/ La Cepal (commissione ONU) critica con le misure coercitive impos...

La Cepal (commissione ONU) critica con le misure coercitive imposte dagli USA al Venezuela

 
 

La Segretaria Esecutiva della Commissione Economica delle Nazioni Unite per l'America Latina e i Caraibi (Cepal), Alicia Bárcena, ha criticato le misure unilaterali e coercitive imposte dal governo degli Stati Uniti al Venezuela.

 

Durante un incontro con il ministro della Pianificazione del Venezuela, Ricardo Menéndez, ha dichiarato di essere fiduciosa con i dati sociali presentati dal governo bolivariano.

 

L'incontro si è tenuto a Montevideo, capitale della Repubblica Orientale dell'Uruguay, per quanto riguarda lo svolgimento della XVI Conferenza dei Ministri e Capi di Pianificazione dell'America Latina e dei Caraibi.

 

Questo evento discute i progressi della pianificazione in materia economica e sociale, oltre ai progressi nel rispetto degli accordi firmati davanti alla Commissione Economica per l'America Latina e i Caraibi, nell'ambito del Sistema delle Nazioni Unite, afferma il Ministero della Pianificazione del Venezuela in un comunicato stampa.

 

Oltre a discutere la costruzione di nuovi modelli di decolonizzazione commerciale, territorio, tecnologia e rottura con lo schema imperialista, il Venezuela cercherà anche di promuovere il dialogo e la cooperazione nella pianificazione e nella gestione pubblica nel quadro del rispetto dell'indipendenza e della sovranità di ogni paese.

Fonte: AVN
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa