La colonizzazione italiana vista dalla Borsa

La colonizzazione italiana vista dalla Borsa

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

di Alessandro Volpi

 

Torno sui profitti delle banche che mi sembrano davvero eccessivi. Mi soffermo su due punti.

Il primo. Gran parte di questi profitti dipendono dagli alti tassi della Bce e dalla remunerazione che la stessa Bce garantisce alle riserve delle banche. Tale deposito è remunerato dalla Bce con un tasso del 4%: in pratica le banche tengono ferma una parte delle proprie risorse e la Bce le premia lautamente. Si tratta di una follia in un momento in cui l'economia è stagnante e servirebbe rianimarla: invece la Bce fa l'esatto contrario, garantendo così solo i profitti delle grandi banche, che li destinano ai propri grandi azionisti. E' utile ricordare a tal proposito che la Bce paga alle banche il 4% mentre il rendimento medio che le banche italiane forniscono ai loro depositanti è pari allo 0,86%!

Il secondo punto ha a che fare con la desertificazione degli sportelli bancari. A fronte di due anni di profitti record, le banche italiane hanno chiuso circa 1500 sportelli, privando interi territori di un servizio fondamentale; ormai sono oltre 3300 i Comuni italiani in cui non esiste uno sportello bancario. Profitti alle stelle garantiti da una Bce assurda e riduzione dei servizi. Mi sembra davvero intollerabile.

 

La colonizzazione italiana.

La Borsa di Milano è molto piccola; ha una capitalizzazione di circa 750 miliardi di euro perché, tolte banche e assicurazioni, c'è davvero poco, a dimostrazione della sua natura sostanzialmente finanziaria. Ma il dato ancora più rilevante è costituito dal fatto che gli investitori istituzionali italiani sono solo l'8% del totale, che per il 92% è composto da stranieri, di cui poco meno del 40% sono statunitensi e, guarda caso, sono grandi fondi. L'Italia non c'è più....


--------------------------

L’AntiDiplomatico, un giornale online regolarmente registrato subisce la censura su Facebook e Google per il volere di un’agenzia statunitense, NewsGuard, e “fact-checker indipendenti” di giornali con una visione del mondo avversa alla nostra. Questo è il modo per restare sempre in contatto con il nostro lavoro di informazione.

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La fine dell'impunità di Israele di Clara Statello La fine dell'impunità di Israele

La fine dell'impunità di Israele

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti