La Danimarca cancella il pass sanitario dal 1 settembre

La Danimarca cancella il pass sanitario dal 1 settembre

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La Danimarca è stato il primo paese ad introdurre un pass sanitario (coronapas) e a quanto pare sarà il primo paese ad eliminarle tale misura. Il prossimo 1 di settembre, infatti, il pass sanitario in Danimarca non sarà più richiesto nei luoghi di ristorazione e tempo libero, come indica il quotidiano francese Le Figaro. 

La Danimarca è stato il primo paese a sperimentare il pass sanitario il 6 aprile. Da allora, i danesi devono presentare il loro pass per accedere a concerti, sale sportive e cinematografiche e posti dove mangiare. Dal 1 settembre non sarà più richiesto all'ingresso di ristoranti e luoghi di svago.

Il motivo è presto detto: ad oggi, "il 75% della popolazione sopra i 12 anni è stato completamente vaccinato", ha affermato il ministro danese della Sanità Magnus Heunicke, quindi viene meno l’utilità del pass sanitario secondo le autorità di Copenaghen. 

L’Italia invece sembra voler percorrere tutt’altra strada e a settembre si andrà verso una stretta nei confronti di chi non possiede il cosiddetto Green Pass. Scuole, università, luoghi di lavoro e mezzi di trasporto a lunga percorrenza saranno infatti inaccessibili senza il lasciapassare verde che si ottiene con la vaccinazione oppure con un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta" di Giorgio Cremaschi Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta"

Sciopero generale, Cremaschi: "Meglio tardi che mai, ma non basta"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"   di Bruno Guigue Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione... di Pasquale Cicalese Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo! di Roberto Cursi “L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti