/ "La madre di tutte le bombe". Snowden: "Gli Usa hanno bombardato ...

"La madre di tutte le bombe". Snowden: "Gli Usa hanno bombardato tunnel che avevano costruito loro stessi"

 
L'ex analista della CIA, Edward Snowden, ha scritto sul suo account Twitter che il complesso del tunnel distrutto giovedi dalla bomba non-nucleare più potente degli Stati Uniti, chiamata la 'Madre di tutte le bombe", è stato costruito a spese di Washington.

"Sono le reti di gallerie dei mujahidin in Afghanistan ad essere state bombardate? Noi abbiamo pagato per la loro costruzione", recita il messaggio di Snowden, accompagnato da un estratto di un articolo del New York Times' nel 2005.
 

Nell'articolo si legge proprio che la costruzione delle grotte di Tora Bora nella provincia di Nangarhar in Afghanistan orientale, sia stata finanziata nel 1980 da parte della CIA. Washington poi ha aiutato i mujaheddin a combattere le forze del contingente sovietico schierato in Afghanistan.

Giovedi 13 aprile gli Stati Uniti hanno effettuato un raid contro un complesso di tunnel situati nella zona di Achin (provincia di Nangarhar, Afghanistan orientale) appartenenti ad ISIS-K (Khorasan), costola afghana dell'ISIS. Nel raid è stata usata per la prima volta la bomba GBU-43/B MOAB, acronimo di Massive Ordnance Air Blast ma comunemente tradotto con "Mother Of All Bombs". La MOAB è stata sganciata da un MC-130H COMBAT TALON II appartenente al Comando Operazioni Speciali dell’Air Force americana. 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa