La Russia ripara una grande flotta di caccia supersonici Su-22M4 siriani

La Russia ripara una grande flotta di caccia supersonici Su-22M4 siriani

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La Russia ha iniziato a revisionare i cacciabombardieri supersonici Su-22M4 siriani, fornendo motori avanzati di tipo Lyulka AL-21 all'aeronautica militare siriana.

La riparazione della flotta di caccia Su-22M4 aumenterà significativamente la capacità di difesa del paese arabo e rafforzerà la potenza dell'aeronautica siriana , come riportato oggi dal portale dell'aviazione russa Avia.pro.

La notizia arriva dopo che le immagini dei motori russi Lyulka AL-21 sono state pubblicate in un centro di manutenzione aeronautica presso la base aerea di Shairat, situata nella parte orientale della provincia di Homs (Siria centro-occidentale).

Questo stesso tipo di motore è utilizzato anche nei più avanzati cacciabombardieri russi Sujoi Su-24, anch'essi parte dell'aeronautica militare siriana.

La Siria aveva 30 aerei da combattimento Su-22M4, fabbricati in epoca sovietica, di cui 15 distrutti nel corso del conflitto armato (2011-2021), causato da gruppi armati e organizzazioni terroristiche sostenute da alcuni paesi occidentali e regionali con l'obiettivo fallito di rovesciare il governo legittimo del presidente siriano Bashar al-Assad.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi di Giorgio Cremaschi I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi

I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi

Thomas Piketty, la Cina e Noi   di Bruno Guigue Thomas Piketty, la Cina e Noi

Thomas Piketty, la Cina e Noi

La Stampa parla apertamente di "governo militare" di Thomas Fazi La Stampa parla apertamente di "governo militare"

La Stampa parla apertamente di "governo militare"

L'agenda politica dietro il "lasciapassare" di Antonio Di Siena L'agenda politica dietro il "lasciapassare"

L'agenda politica dietro il "lasciapassare"

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti