/ La Turchia non può avere S-400 ed F-35, afferma Mark Esper

La Turchia non può avere S-400 ed F-35, afferma Mark Esper

 


Sputnik
 

L'acquisizione da parte della Turchia dei sistemi missilistici antiaerei russi S-400 compromette il potenziale di combattimento del caccia americano F-35.


Lo ha dichiarato il candidato segretario alla Difesa degli Stati Uniti Mark Esper. Le sue dichiarazioni sono state riprese dall'agenzia Reuters.


Secondo Esper, tali azioni di Ankara potrebbero influenzare negativamente la capacità di Washington di mantenere un vantaggio aereo.


"Se mi accorderanno la fiducia, dirò al mio collega, il ministro della Difesa turco, che la nostra politica consiste nel fatto che si possono avere o gli S-400 o gli F-35, ma non entrambi," ha chiarito Esper.


Le forniture degli S-400 in Turchia sono iniziate venerdì 12 luglio.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che l'affare con la Russia sulla fornitura dei sistemi missilistici di difesa aerea è l'accordo più importante per la Turchia moderna ed ha assicurato alla NATO che l'alleanza sarà più forte e trarrà benefici da questo affare.


Contemporaneamente gli Stati Uniti e gli altri Paesi della NATO temono che se Ankara avrà a disposizione sia gli S-400 che i caccia americani di quinta generazione F-35, i radar delle unità di contraerea russe impareranno a calcolare e tracciare gli aerei statunitensi.

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa