/ L'allenatore del Venezuela si dimette per la "mancanza di rispett...

L'allenatore del Venezuela si dimette per la "mancanza di rispetto" dell'inviato di Guaid˛ in Spagna

 

La decisione dopo la straordinaria vittoria contro l'Argentina di Messi






Nel video sopra le motivazioni che hanno portato l'allenatore della squadra di calcio venezuelano a rassegnare le incredibili dimissioni dopo la straordinaria vittoria di ieri contro l'Argentina. Il golpista venezuelano e il suo finto rappresentante in Spagna Antonio Ecarri hanno cercato di strumentalizzare la nazionale di calcio con la pubblicazione di foto che si erano impegnati a tenere private.  Questo alla base della decisione di Rafael Dudamel, ex portiere della squadra nazionale e dal 2016 allenatore di una squadra in ascesa in America Latina nei settori giovanili e, come dimostra la vittoria di ieri, in grado di fare il salto di qualità anche in vista delle prossime competizioni.



L'allenatore Dudamel contrariato dalla strumentalizzazione politica si è quindi dimesso ieri dopo la straordinaria vittoria per 3 a 1 contro l'Argentina di Messi in amichevole.

Sui social sono molti gli attacchi contro chi non si è accontentato di fare da balia al colpo di stato e al terrorismo economico, mediatico e psicologico degli Stati Uniti contro il proprio paese. Ma che ora attacca addirittura la passione per il calcio che per definizione appartiene a tutto il popolo senza distinzione politica alcuna.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa