/ L'esercito siriano avvia i lavori di ripristino dei giacimenti di...

L'esercito siriano avvia i lavori di ripristino dei giacimenti di petrolio e gas a Raqqa distrutti dai dalla coalizione USA

 

Sono iniziati i lavori di recupero nei giacimenti di petrolio e gas nella provincia siriana di Raqqa, nonché nel "triangolo" tra le province liberate di Raqqa, Hama e Homs, ha dichiarato il capo della gestione del campo di al-Saura, Ali Ibrahim.
 
Secondo Ibrahim, tutti i pozzi di petrolio e l'intera infrastruttura degli impianti di trattamento dei campi furono completamente distrutti, mentre i gasdotti furono parzialmente distrutti.
 
"Il ripristino dei campi richiederà molto lavoro e il coinvolgimento di grandi aziende", ha aggiunto il manager.

Ibrahim ha sottolineato che la distruzione è stata causata dagli attacchi aerei della coalizione americana, che hanno bombardato territori sotto il controllo del gruppo terroristico ISIS e lanciato missili contro ogni pozzo.
 
Quasi 6.000 barili di petrolio venivano estratti ogni giorno nel campo di al-Saura prima della guerra in Siria, che dura dal 2011.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa