/ Liberi e Uguali al PD. Cade la maschera in Lombardia e anche nel ...

Liberi e Uguali al PD. Cade la maschera in Lombardia e anche nel Lazio

 


di Francesco Valerio della Croce*


Apprendiamo che il 4 marzo Liberi e Uguali voterà alle politiche contro Renzi, in Lombardia e Lazio a suo favore alleandosi col Pd.

Lo stesso giorno.

Cade la maschera indossata nella campagna elettorale dagli (ultimamente) ex Pd: quella per interpretare la parte degli antirenziani, promettendo l'opposto di ciò che si è votato negli ultimi 5 anni, mentre ci si allea negli enti locali con gli esecutori più fedeli delle politiche nazionali oggi tanto contestate.



Non è uno scandalo, anzi, finalmente! Finalmente finisce questa commedia, gli attori sono liberi di ricongiungersi e prendersi gli applausi per la recita, sul palcoscenico della ricostruzione del centrosinistra, con il Pd nella parte dell' attore protagonista.



Questa storia ci insegna che, chi vuole chiudere con una politiche che è ipocrisia, chi vuole calare il sipario su questo teatro, chi vuole porre fine ad una commedia perpetua recitata da maschere e attori di profilo bassissimo, deve guardare alle scelte concrete, quelle fatte ieri e quelle fatte oggi. Bisogna votare Potere al Popolo! Alzarsi dalla platea e prendere a pomodori i commedianti.

*Segretario FGCI
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa