/ L'Iran denuncia il doppio standard usato dagli USA ed i suoi alle...

L'Iran denuncia il doppio standard usato dagli USA ed i suoi alleati sulle armi nucleari di Israele

 

L'Iran denuncia che la politica di doppio standard degli Stati Uniti e i suoi alleati che hanno permesso al regime israeliano di sviluppare un programma di armi atomiche.


"Il programma israeliano di armi nucleari è il risultato di due pesi e due misure che si applicano" dagli Stati Uniti e ad alcuni dei suoi alleati riguardo al regime di Tel Aviv, ha ricordato Seyed Mohamad Ali Robatyazi, direttore dell'Ufficio degli affari per il disarmo e non proliferazione nucleare dell'Iran.
 
Durante il suo discorso alla terza sessione del Comitato preparatorio per la Conferenza di revisione del Trattato di non proliferazione (NPT) nel 2020, il funzionario persiano ha sottolineato che la cooperazione degli Stati Uniti con Israele in questa area viola il Trattato di non proliferazione (TNP).
 
Ha anche chiesto di esercitare pressioni su Israele affinché aderisca al Trattato che limita il possesso di armi nucleari. "Israele deve aderire al TNP e tutte le sue attività e strutture nucleari devono essere soggette al controllo dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA)", ha sottolineato Robatyazi, alla riunione tenutasi presso la sede delle Nazioni Unite a New York.
 
Israele, l'unico detentore di armi nucleari in Medio Oriente, non ha mai permesso alcuna ispezione delle sue strutture atomiche e ha fatto orecchie da mercante alle richieste internazionali di adesione al TNP.
Le organizzazioni indipendenti stimano che il regime abbia tra 200 e 400 testate atomiche.
 
Nel suo discorso, il leader persiano ha descritto le armi atomiche come la più grande minaccia alla pace mondiale e ha affermato che l'unico modo per affrontarla è eliminarle.
 
Il rappresentante dell'Iran ha anche accusato i paesi con armi nucleari, con gli Stati Uniti in testa, per il fallimento degli sforzi mirati al disarmo nucleare.
 
Gli Stati Uniti d'America, per esempio, "hanno violato il testo e lo spirito del TNP, di schierare i loro ordigni atomici in alcuni Stati membri della NATO" ha rimproverato Robatyazi.
 
Ai sensi dell'articolo I del TNP, ogni Stato possessore di armi nucleari che faccia parte de trattato si impegna a non trasferire a qualsiasi destinatario di sorta armi nucleari o altri congegni esplosivi, direttamente o indirettamente.
 
Fonte: Hispantv
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa