Londra, cosa ha deciso l'Alta Corte sul caso Assange

Londra, cosa ha deciso l'Alta Corte sul caso Assange

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Due giudici dell'Alta Corte di Giustizia di Inghilterra e Galles hanno stabilito, questo lunedì, che Julian Assange ha il diritto di ricorrere in appello contro la sua estradizione negli Stati Uniti. L'udienza, dedicata a valutare le garanzie di Washington sul rispetto dei diritti del giornalista durante il processo giudiziario e sul fatto che non rischia la pena di morte, è stato l'ultimo capitolo della battaglia legale di Assange durata 13 anni.

Sebbene il governo britannico abbia già approvato la consegna del fondatore di WikiLeaks alle autorità statunitensi nel giugno 2022, la difesa di Assange è riuscita a portare il caso all'Alta Corte di Londra per presentare ricorso contro l'estradizione, insistendo sul fatto che il giornalista australiano non ha garanzie di un giusto processo negli USA

Alla fine di marzo di quest'anno, l'Alta Corte della capitale britannica ha '”congelato” il processo per tre settimane prima di concedere ad Assange la possibilità di presentare ricorso, affinché Washington potesse offrire le garanzie necessarie durante quel periodo, e lasciando l'attivista affrontare un destino incerto.

Il team legale di Assange non ritiene le garanzie offerte sufficienti per affrontare un procedimento legale davanti alla giustizia statunitense. Così, dagli Stati Uniti hanno fatto sapere che il fondatore di WikiLeaks potrebbe godere dei diritti e delle tutele garantite dal primo emendamento della Costituzione, ma che questa decisione spetterà in ultima analisi nelle mani di un giudice.

In precedenza, gli Stati Uniti avevano dichiarato che avrebbero sostenuto durante l’udienza che Assange non ha diritto alla tutela costituzionale poiché non è cittadino statunitense.

Se estradato negli Stati Uniti, Assange rischierà 175 anni di prigione per la pubblicazione di centinaia di migliaia di pagine di documenti militari segreti e dispacci diplomatici riservati sulle attività di Washington nelle guerre in Iraq e Afghanistan.

I suoi sostenitori hanno applaudito e applaudito fuori dal tribunale quando la notizia della sentenza li ha raggiunti dall'interno della Royal Courts of Justice.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Il macronismo al suo ultimo atto? di Paolo Desogus Il macronismo al suo ultimo atto?

Il macronismo al suo ultimo atto?

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*       di Geraldina Colotti Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*      

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*  

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani di Giacomo Gabellini Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani

Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora di Giuseppe Masala Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora

Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti