World Affairs/Mosca: su caso Navalny Occidente ha superato limiti decenza. Lavr...

Mosca: su caso Navalny Occidente ha superato limiti decenza. Lavrov cancella visita in Germania

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Se non ci fosse stato alcun caso Navalny, le nazioni occidentali avrebbero inventato un altro pretesto per imporre più sanzioni alla Russia, ha affermato il massimo diplomatico di Mosca


I paesi occidentali stanno mostrando la loro arroganza quando dubitano dei verdetti e della professionalità dei medici russi che hanno curato la figura dell'opposizione russa Alexei Navalny, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov in un'intervista al canale RTVI e rilanciata dall'Agenzia TASS
 
Se non ci fosse stato alcun caso Navalny, le nazioni occidentali avrebbero inventato un altro pretesto per imporre più sanzioni alla Russia, ha insistito il massimo diplomatico russo. "Sono d'accordo con i nostri analisti politici che affermano che se non ci fosse stato alcun incidente con Alexei Navalny avrebbero inventato qualcos'altro come pretesto per imporre ulteriori sanzioni".
 
Secondo il capo della diplomazia russa, nella vicenda Navalny i partner occidentali della Russia hanno superato tutti i limiti delal decenza. "Per quanto riguarda questa situazione, per come la vedo io i nostri partner occidentali hanno superato tutti i limiti della decenza e del buon senso", ha detto. "In effetti, ci chiedono di riconoscere la nostra colpa. Ci chiedono: non credi agli specialisti tedeschi? Stai bene? Le loro conclusioni sono state confermate da francesi e svedesi. Non credi neanche a loro. ?"
 
Ha ricordato che l'ufficio del procuratore generale russo aveva inviato un'inchiesta alla parte tedesca il 27 agosto e non aveva ricevuto risposta fino ad oggi. Tuttavia, stanno sollecitando la Russia ad aprire un procedimento penale. "L'inchiesta è durata più di una settimana nessuno sa dove. Ci hanno detto che era al ministero degli Esteri tedesco. Il ministero degli Esteri tedesco non l'ha riferita al ministero della Giustizia, il suo destinatario finale. Successivamente, ci hanno detto che l'inchiesta era stata affidata alla Procura di Berlino, ma non ci avrebbero detto nulla senza il consenso della famiglia", ha spiegato Lavrov.
 
Intanto, in seguito alle tensioni scoppiate con il caso Navalny tra Russia e UE, Lavrov ha annullato la sua visita a Berlino prevista per oggi.
 
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa