World Affairs/Nagorno Karabakh: Russia, Francia e Usa sollecitano le parti a st...

Nagorno Karabakh: Russia, Francia e Usa sollecitano le parti a stabilire un cessate il fuoco immediato e incondizionato

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, il suo omologo francese Jean-Yves Le Drian e il segretario di Stato americano Mike Pompeo hanno rilasciato una dichiarazione congiunta sul conflitto armato nella regione del Nagorno Karabakh, invitando le parti a stabilire un cessate il fuoco immediato e incondizionato.
 
Allo stesso modo, i tre paesi hanno condannato energicamente la pericolosa escalation di violenza nella repubblica non riconosciuta e nelle sue periferie. Il Nagorno Karabakh continua ad essere l'epicentro degli scontri di guerra tra Armenia e Azerbaigian da questo 27 settembre.
 
I ministri hanno sottolineato che i recenti attacchi, presumibilmente diretti contro obiettivi civili - sia lungo la linea dello scontro che nei territori di Azerbaigian e Armenia al di fuori della zona di conflitto del Nagorno Karabakh - nonché la loro sproporzione una minaccia inaccettabile per la stabilità della regione ".
 
Russia, Francia e Stati Uniti - in qualità di copresidenti del Gruppo di Minsk dell'OSCE - sono fermamente determinati a dare piena attuazione al mandato loro affidato dall'OSCE e dalla comunità internazionale e continueranno a promuovere costantemente l'interazione con le parti in conflitto nel Nagorno Karabakh, "esortandoli a prendere impegni immediati per riprendere il processo di pace sulla base dei principi di base esistenti e dei corrispondenti documenti internazionali, che sono ben noti a entrambe le parti".
 
L'Azerbaigian e l'Armenia si incolpano a vicenda dell'escalation e hanno subito  perdite  sia tra i soldati che tra la popolazione civile.
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa