Nasrallah leader Hezbollah: Israele non ha futuro

Nasrallah leader Hezbollah: Israele non ha futuro

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il segretario generale di Hezbollah, Seyed Hasan Nasrallah, assicura che la vita del regime israeliano è vicina alla fine e deve lasciare i territori palestinesi.

“Questo regime non ha futuro ed è in procinto di scomparire; Dico agli israeliani che […] i loro giovani stanno perdendo la vita invano” , ha dichiarato oggi il leader del Movimento di resistenza islamica del Libano, sottolineando che devono lasciare la Palestina.

In un discorso televisivo in vista della Giornata mondiale di Al-Quds - l'ultimo venerdì del Ramadan, il mese di digiuno dei Musulmani - Nasrallah ha espresso la solidarietà di Hezbollah e delle sue forze alla causa palestinese, considerandola la questione più sacra di tutto il mondo.

Ha inoltre evidenziato l'andamento della Resistenza Palestinese, che, insieme ai cittadini della Striscia di Gaza, ha sostenuto la città di Al-Quds (Gerusalemme), che nei giorni scorsi è stata teatro di proteste a causa delle restrizioni imposte da. Israele sull'accesso alla spianata della moschea di Al-Aqsa durante il Ramadan.

Nasrallah ha anche elogiato la resistenza del popolo palestinese ad Al-Quds alla repressione delle forze israeliane durante queste proteste.

La liberazione di Al-Quds è vicina

Inoltre, Nasrallah ha ricordato che la fine del mandato dell'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il fallimento del suo cosiddetto accordo del secolo , tra le altre cose, dimostrano che "la liberazione di Al-Quds è vicina." .

A tal proposito, ha ribadito che la normalizzazione dei legami tra alcuni paesi arabi e il regime di occupazione israeliano non ha influenzato la Resistenza, ma l'ha rafforzata.

Questo Asse della Resistenza , ha aggiunto, ha avuto una figura cruciale come il TGenerale Qasem Soleimani , ex comandante della Forza Quds dei Guardiani del Corpo della Rivoluzione Islamica (IRGC) dell'Iran, assassinato nel gennaio 2020 dagli Stati Uniti a Baghdad.

Allo stesso modo, ha sottolineato la necessità di esprimere il sostegno alla causa palestinese nella Giornata mondiale in ogni modo possibile senza violare le misure preventive imposte a causa del COVID-19.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni? di Paolo Desogus Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni?

Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni?

Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice di Giorgio Cremaschi Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice

Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice

Mascherine all'aperto. La Caporetto della "Scienza" di Francesco Santoianni Mascherine all'aperto. La Caporetto della "Scienza"

Mascherine all'aperto. La Caporetto della "Scienza"

L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie... di Giuseppe Masala L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie...

L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie...

Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition  di  Leo Essen Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition 

Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition 

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti