Novak Djokovic: "Il sistema dell’informazione si allontana molto dalle basi oneste del giornalismo"

Novak Djokovic: "Il sistema dell’informazione si allontana molto dalle basi oneste del giornalismo"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Con la presenza all'Australian Open ancora in bilico, Novak Djokovic, tennista numero uno al mondo, è tornato a parlare ai giornalisti dopo essere stato pesantemente attaccato per la decisione di non rivelare il suo "status vaccinale". Chapeau.

Da Contrasti

 

«Non leggo giornali, edizioni online o cartacee, non guardo notizie in TV da diversi anni. Il sistema dell’informazione sta andando in una direzione che si allontana molto dalle basi oneste del giornalismo». Così Novak Djokovic in un’intervista di qualche giorno fa a “Krstarica”, uno dei più noti siti web della Serbia.

E ancora: «C’è sempre meno informazione libera e giornalismo indipendente. Sempre più testate sono controllate da una o due società. Così facendo, riescono a far passare la loro propaganda in favore dell’élite e di certi gruppi sociali. Di sicuro mi pesa questa cosa, ma non mi fermerà dall’esprimere la mia opinione su ciò che penso sia giusto».

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Studiate la storia se non volete diventare come Cingolani di Giorgio Cremaschi Studiate la storia se non volete diventare come Cingolani

Studiate la storia se non volete diventare come Cingolani

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"   di Bruno Guigue Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Ti do un bonus... se non ti ammali! di Savino Balzano Ti do un bonus... se non ti ammali!

Ti do un bonus... se non ti ammali!

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Cuba. 25 novembre, un fiore per Fidel di Roberto Cursi Cuba. 25 novembre, un fiore per Fidel

Cuba. 25 novembre, un fiore per Fidel

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti