NYT: con la vittoria di Trump, funzionari NATO mettono in dubbio il futuro dell’alleanza

NYT: con la vittoria di Trump, funzionari NATO mettono in dubbio il futuro dell’alleanza

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Secondo il The New York Times, un eventuale ritorno di Donald Trump alla Casa Bianca alle prossime presidenziali USA, ha portato i funzionari tedeschi e i loro colleghi della NATO a tenere discussioni informali sulla possibilità che l’alleanza, che quest’anno compie 75 anni, possa sopravvivere senza la leadership statunitense.

Il media inquadra le discussioni in uno “sbalorditivo cambiamento di mentalità”, in particolare per la Germania, poiché l’anno scorso l’alleanza ha celebrato un nuovo senso di scopo e una nuova unità.

Ora i funzionari tedeschi discutono dell’emergere di “un mondo nuovo, complicato e problematico”, che avrà gravi conseguenze per la sicurezza europea e transatlantica. Il NYT nota che ciò che li preoccupa di più è il crescente pessimismo sulla continuità degli aiuti finanziari statunitensi all’Ucraina.

Inoltre, il quotidiano statunitense sottolinea anche che la Germania, che è il secondo paese che contribuisce maggiormente a Kiev, ha accettato di raddoppiare i suoi aiuti portandoli a circa 8,5 miliardi di dollari. Allo stesso tempo, i funzionari occidentali temono che gli Stati Uniti stiano riducendo il loro sostegno all’Ucraina.

All’inizio di gennaio, il commissario europeo per il Mercato interno e i servizi, Thierry Breton, ha ricordato che nel 2020 Donald Trump aveva avvertito il capo della Commissione europea, Ursula von der Leyen, che gli Stati Uniti non sarebbero venuti in aiuto dell’Europa. caso di conflitto nella regione.

SCOPRI "LA VOCE DELLA PALESTINA": L'OFFERTA IN COLLABORAZIONE CON EDIZIONI Q

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

28 luglio: la (vera) posta in gioco in Venezuela di Geraldina Colotti 28 luglio: la (vera) posta in gioco in Venezuela

28 luglio: la (vera) posta in gioco in Venezuela

Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino" di Clara Statello Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino"

Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino"

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

25 aprile: la vera lotta oggi è contro il nichilismo storico di Leonardo Sinigaglia 25 aprile: la vera lotta oggi è contro il nichilismo storico

25 aprile: la vera lotta oggi è contro il nichilismo storico

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

Libia. 10 anni senza elezioni di Michelangelo Severgnini Libia. 10 anni senza elezioni

Libia. 10 anni senza elezioni

L'impatto che avrà il riarmo dell'Ue nelle nostre vite di Pasquale Cicalese L'impatto che avrà il riarmo dell'Ue nelle nostre vite

L'impatto che avrà il riarmo dell'Ue nelle nostre vite

Il "piano Draghi": ora sappiamo in cosa evolverà l'UE di Giuseppe Masala Il "piano Draghi": ora sappiamo in cosa evolverà l'UE

Il "piano Draghi": ora sappiamo in cosa evolverà l'UE

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS di Michele Blanco DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti