/ Oltre 13.000 persone uccise dagli attacchi sauditi allo Yemen

Oltre 13.000 persone uccise dagli attacchi sauditi allo Yemen

 

Più di 13.000 persone sono state uccise dal 2015 a causa di attacchi aerei della coalizione saudita sullo Yemen, ha riferito Youssef Hadiri, portavoce a Sanaa.


"Secondo i nostri dati, 52.000 persone sono state vittime di attacchi aerei da parte della coalizione araba contro le province dello Yemen, di cui 13.250 persone sono morte, questa cifra comprende 3.800 bambini e 2.580 donne", ha dichiarato  il portavoce del ministero della Sanità yemenita, Youssef Hadiri.
 
Inoltre, ha riferito che la grave crisi umanitaria causata dalla guerra di lunga data in Yemen ha causato la morte di oltre 700.000 dei suoi abitanti.
 
Secondo i suoi dati, quasi il 70% della popolazione del paese ha sofferto a causa della guerra, che dura dal 2014.
"Le malattie e le epidemie come il colera, la difterite, i vari virus dell'influenza e la fame, causate dal blocco dello Yemen, hanno colpito circa 16 milioni di persone, con la conseguenza che più di 700.000 persone sono morte", ha spiegato.
 
Il numero di decessi dovuti a malattie e fame potrebbe effettivamente essere più alto, poiché i dati disponibili riflettono solo casi di morte registrati ufficialmente, ha aggiunto.
 
"La situazione è catastrofica, 2 milioni e 44mila bambini sotto i cinque anni stanno soffrendo la fame, 400.000 di loro soffrono di malnutrizione acuta, per la quale circa 80.000 bambini muoiono ogni anno", ha precisato.
 
Ha anche riferito che quasi due milioni di donne in età fertile o di lattanti soffrono di malnutrizione, che può avere conseguenze negative per la generazione futura.
 
Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, dall'aprile 2017 nello Yemen ci sono stati più di un milione di presunti casi di colera, 2.435 persone sono morte.
 
Il Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (UNICEF) ha riferito che 1,8 milioni di bambini yemeniti soffrivano la fame nel 2018.
 
Alcune delle cause dello scoppio di epidemie nello Yemen sono la mancanza di igiene, l'infrastruttura medica distrutta quasi nella sua totalità e la carenza di cibo.
 
Lo Yemen vive dal 2014 in un conflitto armato tra i sostenitori del presidente Abdo Rabu Mansur Hadi e i ribelli Houthi di Ansar Allah.
 
Nel marzo 2015 una coalizione guidata dall'Arabia Saudita e costituita principalmente da paesi del Golfo Persico è intervenuta nel conflitto.
 
 
Fonte: Sputnik - Foto Reuters
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa