Papua Nuova Guinea risponde a Biden

Papua Nuova Guinea risponde a Biden

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il Primo Ministro della Papua Nuova Guinea, James Marape, ha criticato i commenti del Presidente degli Stati Uniti Joe Biden sulla sorte di suo zio Ambrose Finnegan, scomparso in azione ai comandi del suo aereo in Nuova Guinea durante la Seconda Guerra Mondiale. "È stato abbattuto in una zona dove all'epoca c'erano molti cannibali in Nuova Guinea", ha dichiarato Biden ai giornalisti il 17 aprile.

"Le osservazioni del Presidente Biden possono essere state un lapsus, ma il mio Paese non merita di essere etichettato come tale", ha dichiarato Marape al quotidiano locale Post Courier.

"La Seconda guerra mondiale non è stata opera del mio popolo, che però è stato inutilmente trascinato in un conflitto che non era opera sua", ha denunciato il primo ministro, che ha ricordato che il suo Paese e le vicine Isole Salomone "sono disseminate di resti della Seconda guerra mondiale, tra cui resti umani, relitti di aerei e navi, tunnel e bombe".

"La nostra gente vive nel timore quotidiano di essere uccisa dalla detonazione delle bombe della Seconda Guerra Mondiale", ha dichiarato.

"Visti i commenti del Presidente Biden" e la "forte reazione" ad essi "in Papua Nuova Guinea e in altre parti del mondo", il leader papuano ha esortato gli Stati Uniti a recuperare i resti del conflitto, "compresi quelli dei militari che hanno perso la vita".

"Esorto il Presidente Biden a chiedere alla Casa Bianca di esaminare [la possibilità di] recuperare questi resti della Seconda Guerra Mondiale, in modo che la verità sui militari scomparsi come Ambrose Finnegan possa essere chiarita", ha concluso.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo di Marinella Mondaini "Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La dittatura del pensiero liberal di Giuseppe Giannini La dittatura del pensiero liberal

La dittatura del pensiero liberal

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario di Andrea Puccio Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti