/ Per la Russia è un "indicatore di stupidità" il piano USA per neu...

Per la Russia è un "indicatore di stupidità" il piano USA per neutralizzare la difesa aerea russa a Kaliningrado

 

Un alto ufficiale militare americano ha dichiarato che il Pentagono ha sviluppato un piano per neutralizzare il sistema di difesa antiaerea dell'enclave più occidentale della Russia in caso di aggressione da parte di Mosca.


La regione russa di Kaliningrad "è protetta in modo affidabile" da qualsiasi piano "aggressivo" sviluppato dai generali statunitensi, come avvertono dal ministero della Difesa russo in risposta alle dichiarazioni di un alto funzionario militare USA riguardo dell'esistenza di un presunto piano per neutralizzare il sistema di difesa antiaerea dell'enclave più occidentale della Russia in caso di aggressione da parte di Mosca.
 
Le capacità del sistema di difesa antiaerea nella regione di rilevare e tracciare obiettivi "sono ben note a tutti i piloti della NATO che si sono avvicinati" alle frontiere aeree russe, ha dichiarato il dipartimento militare.
 
Il comandante della US Air Force In Europa e in Africa, il generale Jeffrey Lee Harrigian aveva precedentemente affermato che il Pentagono ha sviluppato un piano per neutralizzare il sistema di difesa antiaerea dell'enclave più occidentale della Russia in caso di aggressione di Mosca.
 
I militari non hanno rivelato i dettagli del piano, ma hanno affermato che sarebbe una combinazione di aria, terra, mare, spazio, cyberspazio e attacchi elettronici, secondo Breaking Defense.
 
"Minacce, irresponsabilità e stupidità."
 
Da parte sua, la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha descritto le dichiarazioni del generale americano come "assolutamente irresponsabili", oltre a considerarle come "minacce" e "un indicatore di stupidità".
 
"In primo luogo, lo descriviamo come una minaccia e, in secondo luogo, consideriamo tali dichiarazioni totalmente irresponsabili", ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri russo.
 
"In terzo luogo, vediamo con che facilità l'elite politica negli Stati Uniti affronta problemi così seri e complessi come la sicurezza e la stabilità del mondo; facendo ciò in modo irresponsabile, sulla base di considerazioni politiche a breve termine", ha detto Zakhárova, suggerendo che ciò potrebbe essere correlato al periodo elettorale negli Stati Uniti
 
"Tutto questo è un indicatore di stupidità", ha spiegato la portavoce, poiché - ha affermato - "persone intelligenti e lungimiranti che esprimono veramente gli interessi delle persone che li nominano o li eleggono, non faranno mai tali dichiarazioni", Capiscono che "causano danni alla reputazione del paese che rappresentano".
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa