/ Raid di Israele con i droni in Libano contro postazioni palestine...

Raid di Israele con i droni in Libano contro postazioni palestinesi. Beirut: "Una dichiarazione di guerra"

 

L'offensiva al confine tra Siria e Libano contro un gruppo palestinese è stata segnalata dai media libanesi.


Le forze israeliane hanno attaccato il quartier generale del Fronte popolare per la liberazione della Palestina (PFLP) con droni, questa mattina presto, nella regione di Bekaa in Libano, un'area al confine con la Siria, riferisce An- Nahar.
 

 
"Tre attacchi aerei israeliani contro il confine tra Siria e Libano a est di Zahle [...] Si sono verificate esplosioni in varie parti della valle della Bekaa", ha riferito il canale di notizie An-Nahar, mentre apparentemente immagini non verificate dell'attacco, hanno indicato l'ufficio del PFLP sui social media.
 

 
Il presidente libanese Michel Aoun, secondo quanto riporta la Reuters, ha dichiarato che "quello che è successo è stato simile a una dichiarazione di guerra che ci consente di ricorrere al nostro diritto di difendere la nostra sovranità." Ed ha aggiunto: "Siamo un popolo che cerca la pace, non la guerra, e non accettiamo nessuno che ci minaccia in nessuna guerra".
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa