World Affairs/Sabotaggio elettrico in Venezuela: smontata la fake news sui mort...

Sabotaggio elettrico in Venezuela: smontata la fake news sui morti negli ospedali

 
 

Il sabotaggio alla rete elettrica del Venezuela ha dato occasione ai nemici della Rivoluzione Bolivariana di diffondere ulteriori fake news. Il blackout - hanno detto - avrebbe causato morti negli ospedali venezuelani rimasti senza energia elettrica. 

 

Il vicepresidente per le Comunicazioni, Turismo e Cultura del Venezuela, Jorge Rodríguez, ha smentito la narrazione mediatica sulle morti negli ospedali durante il blackout nazionale, causato da un sabotaggio al sistema elettrico. Le fake news sono state diffuse sui social network, come quasi sempre avviene in questi casi. 

 

«Mentre il presidente Nicolás Maduro era al lavoro per ripristinare i servizi ospedalieri, Marco Rubio si burlava del Venezuela», ha dichiarato il dirigente bolivariano in riferimento ai tweet del senatore statunitense sul sabotaggio elettrico in Venezuela. 

 

La fake news è stata smontata definitivamente da Erika Farías. La sindaca del municipio Libertador si è recata presso l’ospedale pediatrico J. M. de los Ríos, nella parrocchia di San Bernardino (nella parte ovest di Caracas) dove ha mostrato, attraverso un video diffuso su Twitter, il funzionamento della struttura. Sono state inoltre annunciate ispezioni per controllare che il servizio sanitario funzioni al meglio nonostante i problemi derivanti dal sabotaggio elettrico. 

 

Maggiori problemi sono stati scongiurati perché il presidente Maduro proprio in previsione di eventuali attacchi al sistema elettrico nazionale aveva ordinato di provvedere a dotare le strutture sanitarie di centrali d’emergenza per l’energia elettrica. 

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa