Sette cose che una donna non può fare in Arabia Saudita

Sette cose che una donna non può fare in Arabia Saudita

Essere uno degli ultimi paesi al mondo che ha concesso alle donne il diritto di voto non è un grande risultato. Amnesty International

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


La conquista del diritto di voto per le donne in Arabia Saudita è senza dubbio una grande vittoria per i sostenitori della parità. Tuttavia la situazione delle donne saudite è ancora lontana da quella delle donne in altri paesi.


Quali sono le cose che una donna non può ancora a fare nel Regno?
 
Di seguito un elenco di sette cose che le donne saudite non possono ancora fare secondo i dati di Amnesty International (AI).
 
Usicre da sola
 
Le onne saudite devono uscire sempre accompagnate da un parente maschio, sia per lo shopping o per andare dal medico.
 
Guidare

Ufficialmente alle donne non è proibito guidare, ma in pratica non possono perché non lo permette la massima autorità religiosa: il Consiglio degli Ulema. Dal 2011 è in corso la campagna 'Le donne al volante', ma a volte si traduce in arresti.
 
Vestirsi o truccarsi per mostrare la loro bellezza
 
La maggior parte delle donne in Arabia Saudita indossa l'abaya, un indumento che copre completamente i loro corpi. Il paese ha anche una polizia religiosa, che controlla l'abbigliamento femminile ed è molto severo. Una donna può essere multata semplicemente per aver mostrato un dito del piede.
 
Gareggiare in uno sport
 
Atlete saudite hanno partecipato per la prima volta alle Olimpiadi nel 2012 a Londra. Qui due donne del paese arabo hanno gareggiato nel judo e nell'atletica. E' stato un evento storico che non si è più ripetuto da allora.  
 
Interagire con gli uomini
 
In Arabia Saudita praticamente tutti i luoghi pubblici sono separati per sesso. La maggior parte degli edifici pubblici han un ingresso per gli uomini e uno per le donne.
 
Provare gli abiti da acquistare
 
Le donne devono comprare i vestiti e provali a casa.  
 
Utilizzare la palestra dell'hotel
 
Praticamente nessuno degli alberghi del paese permette l'ingresso delle donne nelle loro palestre.  

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

C'era una volta il servizio sanitario nazionale di Gilberto Trombetta C'era una volta il servizio sanitario nazionale

C'era una volta il servizio sanitario nazionale

8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo di Michelangelo Severgnini 8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo

8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente