/ Siria, spunta la direttiva segreta dell'ONU: Nessun aiuto finché ...

Siria, spunta la direttiva segreta dell'ONU: Nessun aiuto finché non ci sarà la "transizione politica"

 

Il documento trapelato era stato originariamente scritto dall'ex diplomatico statunitense Jeffrey Feltman, che ora è l'assistente segretario generale delle Nazioni Unite per gli affari politici.


Un documento interno delle Nazioni Unite, pubblicato dal quotidiano russo 'Kommersant',  indica che l'organizzazione non fornirà aiuti umanitari alla Siria, dilaniata dalla guerra, finché non ci sarà un accordo sulla "transizione politica". Lo stesso organismo internazionale, da parte sua, aveva precedentemente negato l'esistenza di una tale direttiva.
 
Il documento di due pagine, datato ottobre 2017, stabilisce il quadro per "tutti gli attori delle Nazioni Unite" operanti in Siria "per garantire supporto e assistenza a coloro che ne hanno bisogno in tutti le aree della Siria. "
 
Secondo il fascicolo divulgato, l'ONU "sarebbe pronta a facilitare la ricostruzione" in Siria solo una volta che ci sarà "una transizione politica genuina e inclusiva negoziata dalle parti".
 
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov aveva sollevato alcune preoccupazioni in merito al fatto che le Nazioni Unite collegassero la loro assistenza nella ricostruzione postbellica al processo politico in Siria.
Il 20 agosto scorso, Lavrov aveva annunciato che il Segretariato delle Nazioni Unite aveva diffuso, lo scorso ottobre, una "direttiva segreta" che vietava alle agenzie dell'organizzazione di partecipare alla ripresa economica della Siria.
 
Il ministro russo aveva già espresso i suoi sospetti, sul fatto che esisteva una tale direttiva a, dopo che l'Unesco aveva respinto la richiesta di aiuto da parte di Mosca per restaurare i siti del patrimonio mondiale parzialmente distrutti nella antica città di Palmyra.
 
Il documento trapelato è stato originariamente scritto dall'ex diplomatico statunitense Jeffrey Feltman, che ora è l'assistente segretario generale delle Nazioni Unite per gli affari politici.
 
L'ONU, nel frattempo, aveva negato l'esistenza di un documento del genere. "Non c'era nessuna" direttiva segreta "emessa da un dipartimento delle Nazioni Unite", aveva dichiarato Stéphane Dujarric, portavoce del segretario generale dell'agenzia, dopo le parole di Lavrov.
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa