Slavoj Zizek: "Il coronavirus è un colpo al capitalismo al "Kill Bill" che potrebbe reinventare il comunismo"

Slavoj Zizek: "Il coronavirus è un colpo al capitalismo al "Kill Bill" che potrebbe reinventare il comunismo"

È giunto il momento di pensare a una società al di là dello stato-nazione, che si aggiorna nelle forme di solidarietà e cooperazione globale, afferma il filosofo sloveno

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Il filosofo sloveno Slavoj Zizek, in un articolo di opinione per RT, ha sottolineato che l'epidemia di coronavirus, che si sta diffondendo in tutto il mondo, rappresenta "una sorta di attacco della tecnica dell'esplosione del cuore con cinque colpi delle dita - usata da Beatrix, la protagonista del film "Kill Bill 2", per uccidere il suo mentore - ma che punta contro il sistema capitalista globale.
 
Inoltre, Zizek ritiene che l' epidemia di covid-19 sia "un segno" che l'umanità non può più vivere come al solito ed "è necessario un cambiamento radicale". "Forse un altro virus, ideologico e molto più benefico, si diffonderà e si spera che ci infetti: il virus del pensiero di una società alternativa, una società al di là dello stato-nazione, una società che si aggiorna nelle forme di solidarietà e cooperazione globale", ha suggerito.
 
Zizek ha sottolineato che "si sente spesso la speculazione che il coronavirus può portare alla caduta del governo comunista in Cina", tuttavia, dice, c'è un paradosso: " il coronavirus ci costringerà anche a reinventare il comunismo basato sul fiducia nelle persone e nella scienza ".
 

"Fatto triste, abbiamo bisogno di una catastrofe"
 
Il filosofo sottolinea che nei film  una catastrofe globale - come un asteroide che minaccia la vita sulla Terra o un virus che uccide l'umanità - annichilisce le "piccole differenze" delle persone , rendendole insignificanti e tutti iniziano a lavorare insieme per trovare una soluzione.
 

"Ed eccoci qui oggi, nella vita reale. Il punto non è goderci sadicamente sofferenze diffuse nella misura in cui aiuta la nostra causa; al contrario, il punto è riflettere su un fatto triste che abbiamo bisogno di una catastrofe in modo che possiamo ripensare le caratteristiche di base della società in cui viviamo".
 
 

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

28 luglio: la (vera) posta in gioco in Venezuela di Geraldina Colotti 28 luglio: la (vera) posta in gioco in Venezuela

28 luglio: la (vera) posta in gioco in Venezuela

Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino" di Clara Statello Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino"

Il Congresso Usa ha deciso: "fino all'ultimo ucraino"

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

25 aprile: la vera lotta oggi è contro il nichilismo storico di Leonardo Sinigaglia 25 aprile: la vera lotta oggi è contro il nichilismo storico

25 aprile: la vera lotta oggi è contro il nichilismo storico

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

Libia. 10 anni senza elezioni di Michelangelo Severgnini Libia. 10 anni senza elezioni

Libia. 10 anni senza elezioni

L'impatto che avrà il riarmo dell'Ue nelle nostre vite di Pasquale Cicalese L'impatto che avrà il riarmo dell'Ue nelle nostre vite

L'impatto che avrà il riarmo dell'Ue nelle nostre vite

Il "piano Draghi": ora sappiamo in cosa evolverà l'UE di Giuseppe Masala Il "piano Draghi": ora sappiamo in cosa evolverà l'UE

Il "piano Draghi": ora sappiamo in cosa evolverà l'UE

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS di Michele Blanco DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

DRAGHI IL MAGGIORDOMO DI GOLDMAN & SACHS

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti