Solidale con la Palestina. Star di Harry Potter accusata di "antisemitismo"

 Solidale con la Palestina. Star di Harry Potter accusata di "antisemitismo"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Gli attuali ed ex ambasciatori israeliani presso le Nazioni Unite hanno perseguitato online la star di "Harry Potter" Emma Watson per aver condiviso un messaggio di "solidarietà" con gli attivisti palestinesi. Per i diplomatici è arrivato il fuoco di fila di analisti e utenti dei social sull'ingiusto e deprecabile paragone.

La Watson ha condiviso un'immagine sul suo account Instagram domenica scorsa raffigurante una folla di manifestanti pro-palestinesi e il testo "Solidarietà è un verbo". Il suo invito all'azione non specifico includeva anche una poesia dell'attivista Sara Ahmed che descrive la "solidarietà" come "il riconoscimento che anche se non abbiamo gli stessi sentimenti, o le stesse vite, o gli stessi corpi, viviamo su un terreno comune.” 

Il post ha rapidamente attirato l'ira dei diplomatici israeliani, con l'attuale ambasciatore delle Nazioni Unite Gilad Erdan che riflette sull'uso della magia per "eliminare i mali" di Hamas e dell'Autorità palestinese, e l'ex ambasciatore delle Nazioni Unite Danny Danon che twitta "10 punti da Grifondoro per essere un antisemita. "

Il tweet di Danon è stato accolto con furiose reazioni da tutte le parti del conflitto. Lo scrittore israeliano Abraham Gutman ha descritto l'argomento dell'ex inviato come "disumanizzante per i palestinesi  e una presa in giro per il vero antisemitismo". 

"Ricordo quando gli apologeti israeliani hanno fatto uno sforzo per giustificare le loro diffamazioni", ha twittato l' analista di Al Jazeera Omar Baddar . “Ora non si preoccupano… Difficile sapere se ridere o piangere!”

"Eguagliare il sostegno ai palestinesi all'antisemitismo presuppone che la repressione del popolo palestinese sia una qualità intrinsecamente ebraica, che è il vero sentimento antisemita qui", ha scritto un altro commentatore .

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

La fine di un mito: la Russia scudo dell'Occidente   di Bruno Guigue La fine di un mito: la Russia scudo dell'Occidente

La fine di un mito: la Russia scudo dell'Occidente

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Bce e criptovalute. Lettera aperta al Prof. Panetta di Giuseppe Masala Bce e criptovalute. Lettera aperta al Prof. Panetta

Bce e criptovalute. Lettera aperta al Prof. Panetta

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Apocalisse epidemica di Damiano Mazzotti Apocalisse epidemica

Apocalisse epidemica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti