Trieste, incontro prefetto-portuali. Il comunicato del coordinamento

Trieste, incontro prefetto-portuali. Il comunicato del coordinamento

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Al termine di una giornata campale per i portuali di Trieste in lotta contro l’introduzione discriminatoria dell’obbligo di Green Pass per lavorare, i lavoratori del porto della città giuliana diffondono un comunicato stampa per fare chiarezza circa le loro prossime iniziative dopo lo sgombero violento da parte delle forze di polizia del Draghistan. 

Questo il comunicato: 

Al termine dell’incontro con il prefetto abbiamo ricevuto le seguenti comunicazioni e raggiunto il seguente accordo:
 

- domani mattina il ministro Lamorgese nel corso di una informativa al parlamento riferirà che sabato 23 ottobre avremo un incontro a Trieste con il ministro Patuanelli a cui chiederemo l’abrogazione dell’obbligo vaccinale e del green pass;

 - abbiamo chiesto che insieme al ministro Patuanelli all’incontro sia presente anche il ministro della Salute Speranza od equipollente;

 - in attesa dell’incontro di sabato abbiamo concordato che i manifestanti si spostino per questa notte al porto vecchio;

 - in questi giorni organizzeremo un corteo perché la protesta non si ferma e continueremo a monitorare la situazione;

Insieme fino al l’abrogazione di queste leggi discriminatorie e liberticide.

Il Coordinamento

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE di Marinella Mondaini L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA di Alberto Fazolo 28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso" di Antonio Di Siena Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva? di Michelangelo Severgnini Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo di Paolo Pioppi Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra