Un jet britannico F-35 si schianta nel Mediterraneo

Un jet britannico F-35 si schianta nel Mediterraneo

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Un jet F-35 della Royal Air Force (RAF) si è schiantato nel Mar Mediterraneo, oggi, dopo che il pilota è stato espulso in sicurezza. È il primo incidente segnalato per la portaerei di punta del Regno Unito, la HMS Queen Elizabeth.

Il Ministero della Difesa britannico ha confermato l'incidente in una dichiarazione, affermando che il pilota si è salvato in sicurezza e tornato sulla portaerei, oltre ad essere stata avviata un'indagine sull'accaduto. Il Ministero della Difesa che ha precisato che "sarebbe inappropriato commentare ulteriormente in questo momento".

All'inizio di novembre, il Regno Unito ha preso in consegna tre caccia stealth F-35, al costo di 100 milioni di sterline (1,35 milioni di dollari) ciascuno, portando il numero totale della flotta del paese a 24. Il governo britannico ha ordinato altri sei jet, che dovrebbero arrivare il prossimo anno e sette nel 2023, con l'obiettivo di avere 48 F-35 attivi entro il 2025.

La HMS Queen Elizabeth, la portaerei di punta del Regno Unito, aveva a bordo otto F-35 britannici e 10 F-35 americani. Recentemente è tornato in Europa dopo aver trascorso più di sette mesi nel suo viaggio inaugurale attraverso il Mar Cinese Meridionale e nella regione Indo-Pacifico. 

Il ministero della Difesa non ha ancora recuperato l'aereo coinvolto nell'incidente, che si ritiene si sia schiantato in mare alle 10 GMT, senza altri velivoli coinvolti. Nonostante l'avvio di un'indagine, tutti i restanti F-35 e i voli di addestramento continuano senza interruzioni.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale di Giorgio Cremaschi La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale

La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale

La vera storia del "default russo" spiegata bene di Marinella Mondaini La vera storia del "default russo" spiegata bene

La vera storia del "default russo" spiegata bene

Il Liquidatore entra nella fase finale di Savino Balzano Il Liquidatore entra nella fase finale

Il Liquidatore entra nella fase finale

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

L'inflazione come strumento della lotta di classe di Gilberto Trombetta L'inflazione come strumento della lotta di classe

L'inflazione come strumento della lotta di classe

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti