Un nuovo caccia della Russia può competere con l'F-35 statunitense

Un nuovo caccia della Russia può competere con l'F-35 statunitense

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Dalla giungono ancora notizie che con ogni probabilità non saranno accolte propriamente con favore negli Stati Uniti. Dopo le armi elettroniche russe capaci di mettere fuori uso pezzi pregiati dell’aviazione militare statunitense come i caccia F-35 e F-22, i fiori all’occhiello degli Stati Uniti, gli esperti adesso ritengono che l’ultimo caccia stealth prodotto dalla Russia, il cui nome non è stato ancora rilevato, abbia le capacità per rivaleggiare e insediare gli F-35. 

Secondo gli esperti citati dall’agenzia Tass, il nuovo caccia russo sarà una vera e propria spina nel fianco per gli Stati Uniti nei cieli, ma anche più prosaicamente sui mercati esteri per l’esportazione. 

I materiali di presentazione «suggeriscono che il caccia leggero sarà in concorrenza con il velivolo F-35 nordamericano sui mercati esteri. Sono certo che il caccia dimostrativo al MAKS-2021 creerà un effetto wow. Non è un caso che (l’azienda pubblica della Russia che si occupa di esportazione di armamenti) Rosoboronexport abbia invitato oltre 120 delegazioni da 65 paesi del mondo alla fiera aerospaziale”, ha affermato il direttore esecutivo dell'agenzia di stampa Aviaport Aviation Oleg Panteleyev.

Secondo i dati disponibili, scrive la Tass, il caccia di ultima produzione presenta basse firme radar in varie bande, un elevato rapporto spinta/peso, ampi vani interni per caricare gli armamenti. 

"Non c'è dubbio che in questo decennio la Russia sarà in grado di ripristinare il tandem di piattaforme aeree rivoluzionarie: il pesante Su-57 (caccia di quinta generazione) e un nuovo aereo leggero progettato per far fronte agli incarichi tattici", ha affermato l'esperto.

L'ufficio stampa di Rostec ha annunciato martedì scorso che la United Aircraft Corporation (UAC, parte di Rostec) della Russia presenterà un aereo militare fondamentalmente nuovo il primo giorno della fiera aerospaziale internazionale MAKS-2021 nella città di Zhukovsky vicino a Mosca. È stato anche svelato il sito web ufficiale del progetto, con un conto alla rovescia di mezzanotte per la prima del 20 luglio.

Come ha riferito a TASS una fonte dell'industria aeronautica nazionale nella primavera di quest'anno, la Sukhoi Aircraft Company (parte della United Aircraft Corporation) sta sviluppando il primo caccia tattico leggero monomotore russo con capacità di velocità supersonica e bassa firma radar.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Le "non persone" di Gaza di Paolo Desogus Le "non persone" di Gaza

Le "non persone" di Gaza

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei di Fabrizio Verde L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

Il Venezuela alle urne per il compleanno di Chávez di Geraldina Colotti Il Venezuela alle urne per il compleanno di Chávez

Il Venezuela alle urne per il compleanno di Chávez

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio di Marinella Mondaini Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

20 anni fa a Baghdad: quando cominciò la censura di Michelangelo Severgnini 20 anni fa a Baghdad: quando cominciò la censura

20 anni fa a Baghdad: quando cominciò la censura

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La crisi (senza fine) della fu "locomotiva d'Europa" di Paolo Arigotti La crisi (senza fine) della fu "locomotiva d'Europa"

La crisi (senza fine) della fu "locomotiva d'Europa"

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti