Valutazione immobiliare: per quali motivi richiederla?

Valutazione immobiliare: per quali motivi richiederla?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La valutazione immobiliare è un’operazione grazie alla quale si è in grado di definire il valore di un immobile, quale che esso sia. Viene quindi effettuata per immobili di tipo residenziale (casa, villa, appartamento, monolocale, casale, loft ecc.), commerciale (negozio, magazzino, capannone industriale ecc.), industriale (officina, fabbrica, laboratorio ecc.), ma anche nel caso di terreni senza costruzioni (terreno edificabile, terreno agricolo ecc.).  

La stima di un immobile, a prescindere dalla sua categoria di appartenenza, è un processo di notevole complessità poiché i fattori che entrano in gioco sono particolarmente numerosi; tra l’altro, come certamente è noto a molti, anche nel caso di edifici simili possono esserci differenze rilevanti tra una valutazione e l’altra a seconda del comune in cui si trova l’immobile; infatti il mercato immobiliare di Torino, ad esempio, è profondamente diverso da quello di Roma, di Milano, di Firenze o di qualsiasi altra città ecc.

Ma quali sono le motivazioni per le quali si richiede una valutazione immobiliare e come si può ottenerne una affidabile e imparziale?

Per quali motivi richiedere una valutazione immobiliare?

La richiesta di una valutazione immobiliare è ovviamente necessaria quando si è intenzionati a vendere o acquistare un determinato immobile. Stabilire il corretto valore di una proprietà è infatti importante sia per il venditore che per il potenziale acquirente, dato che entrambe le parti vogliono evitare di rimetterci del denaro; si vogliono cioè evitare sottovalutazioni (nel caso del venditore) o sopravalutazioni (nel caso dell’acquirente). Un prezzo corretto velocizza sicuramente la transazione di compravendita evitando lunghe e infruttuose trattative.

La valutazione immobiliare serve anche a individuare il momento più giusto per mettere in vendita una determinata proprietà immobiliare dato che, come noto, il mercato immobiliare è soggetto a oscillazioni periodiche.

Questa operazione, inoltre, può essere legata a motivi testamentari; per esempio, stabilire l’esatto valore di una casa permette un’equa suddivisione tra eredi.

Tutto questo diventa spesso necessario anche nel caso di separazione o divorzio, poiché in questi casi si procede di norma con una suddivisione dei beni in comune, fra cui gli immobili.

Vi sono anche alcuni casi in cui, per motivi fiscali, è necessario conoscere l’esatto valore dei propri beni immobiliari; in questo caso si dovrà procedere con il processo di valutazione.

Altra motivazione che potrebbe richiedere il ricorso a una valutazione immobiliare è la domanda di un mutuo o di un finanziamento di notevole importo; la banca infatti potrebbe richiedere determinate garanzie basandosi sul patrimonio immobiliare del richiedente.

Infine, stabilire l’esatto valore di una casa può essere d’aiuto per definire l’ammontare dell’importo di locazione che il proprietario può richiedere al locatario.

Come si ottiene una valutazione immobiliare attendibile e imparziale?

Ci sono diversi modi per ottenere una valutazione immobiliare attendibile e imparziale, requisiti imprescindibili vista l’importanza delle motivazioni precedentemente esposte.

Una possibilità è quella di ricorrere ai servizi di un perito immobiliare. Di norma si ricorre a queste figure quando la valutazione di un immobile è legata a pratiche quali il divorzio, la separazione, la successione ereditaria oppure a controversie legali ecc.

Un’altra possibilità è quella di rivolgersi a un’agenzia immobiliare locale; vista la loro funzione, le agenzie immobiliari hanno una profonda conoscenza del mercato immobiliare di una determinata zona e possono effettuare stime attendibili basandosi su compravendite recenti nella medesima area. Si ricorre di norma a questa soluzione quando si ha intenzione di vendere o acquistare un immobile a uso abitativo.

Nel caso di scopi commerciali o di grandi portafogli immobiliari, si tende generalmente a rivolgersi a società di valutazione specializzate.

La valutazione immobiliare online

Per una prima rapida, ma comunque piuttosto attendibile stima, si può prendere in considerazione la possibilità di ricorrere alle piattaforme di valutazione immobiliare online. Sono strumenti digitali che vengono messi a disposizione gratuitamente da alcune agenzie e che, basandosi su complessi e sofisticati algoritmi e sull’intelligenza artificiale, sono in grado di fornire una perizia attendibile del valore di un immobile.

Ovviamente è necessario fornire loro alcuni dati relativi all’immobile in questione; più questi dati sono puntuali e precisi, più affidabile sarà il risultato fornito.

In seguito, se si intendesse procedere con la vendita o l’acquisto, si può richiedere l’intervento in loco di un esperto in grado di affinare il risultato.

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon di Paolo Desogus Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE di Fabrizio Verde Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE

Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

Attentato a Trump: tutti i "misteri" ancora senza risposta di Clara Statello Attentato a Trump: tutti i "misteri" ancora senza risposta

Attentato a Trump: tutti i "misteri" ancora senza risposta

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta di Leonardo Sinigaglia Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

La Russia e Trump: un esercizio di memoria di Andrea Puccio La Russia e Trump: un esercizio di memoria

La Russia e Trump: un esercizio di memoria

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti