/ VIDEO. Renzi irride il Mezzogiorno. La gaffe nascosta dai media

VIDEO. Renzi irride il Mezzogiorno. La gaffe nascosta dai media

 

Uno schiaffo dato da Renzi in pieno volto alle popolazioni del sud, che avviene dopo la firma del ‘Patto per Milano’ che destinerà al capoluogo lombardo circa 2 miliardi e mezzo di euro.


di Fabrizio Verde
 

«Tranquilli ragazzi, stavolta ho parlato di Mezzogiorno», con queste parole pronunciate con un sorriso beffardo il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, mostra ancora una volta di non avere alcun rispetto per il sud. Il meridione italiano deve continuare a languire nella povertà in cui l’ha gettato la colonizzazione piemontese del 1861. Da regione più ricca della penisola, quella meridionale in poco tempo divenne la più povera e depressa, con un divario che è andato sempre crescendo con il centro e il nord. Altro che questione settentrionale come andavano cianciando i leghisti. 

 

Uno schiaffo dato da Renzi in pieno volto alle popolazioni del sud, che avviene dopo la firma del ‘Patto per Milano’ che destinerà al capoluogo lombardo circa 2 miliardi e mezzo di euro.

Dunque, i soldi al nord e le battute per il sud. Oltre alle improvvide manganellate destinate a chi in quel di Napoli ha provato a contestarlo. Una città che si sta rialzando tra mille difficoltà grazie a un Sindaco - Luigi de Magistris - coraggioso, che porta avanti un lavoro immane, con le mani pulite, nonostante da Roma facciano di tutto - Renzi in testa - per mettergli i bastoni tra le ruote.

 

Il popolo meridionale, però, già si era accorto sulla propria pelle quanto fosse cialtrone questo personaggio politico che temporaneamente occupa la posizione di Presidente del Consiglio dei Ministri.

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa