/ VIDEO. Roger Waters sui tentativi di Golpe in Venezuela: "Sono fa...

VIDEO. Roger Waters sui tentativi di Golpe in Venezuela: "Sono falliti miseramente perché il popolo venezuelano crede nella rivoluzione bolivariana"

 

La sede diplomatica è stata teatro di tensioni dall'inizio del mese, quando i sostenitori del deputato dell'opposizione Juan Guaidó hanno provata a prenderne possesso con la forza.


Il grande artista britannico Roger Waters, cofondatore dello storico gruppo musicale inglese dei Pink Floyd, ha diffuso sui social network un video, registrato in data 11 maggio, nel quale ha espresso il suo sostegno per gli attivisti che presidiano l'Ambasciata del Venezuela a Washington, a sostegno del Presidente Nicolas Maduro, per impedire l'ingresso del personale illegalmente nominato dal "presidente in carica" autoproclamato, Juan Guaidó.
 

Nella registrazione, che appare nel buio con una candela per mostrare solidarietà con le persone che rimangono senza energia elettrica nella sede politica Venezuela nella capitale degli Stati Uniti, l'artista ha affermato che davanti all'ambasciata ci sono "teppisti che minacciano questi attivisti e che in questo modo cercano di creare un blocco dell'Ambasciata " - che è il" territorio sovrano" del Venezuela - per espellere queste persone dalla proprietà.
 

In questo contesto, Waters ha ricordato le misure già adottate per convincerli ad abbandonare la sede politica, come le azioni di altri attivisti, sostenuti dal governo degli Stati Uniti, che impediscono la consegna di cibo nell'edificio e il taglio elettricità, ordinata dal Segretario di Stato americano, Mike Pompeo, seguita dall'interruzione della fornitura di acqua potabile.
 

Le azioni delle autorità degli Stati Uniti sono "del tutto illegali e violano completamente tutte le leggi internazionali", secondo il musicista ed ha ribadito che "l'ambasciata venezuelana è di proprietà sovrana del popolo venezuelano" e delle autorità del paese sudamericano.
 
 


 

Nello stesso video, pubblicato con hastag #TrumpUnblockVenezuela) con la quale gli utenti di Internet denunciato le conseguenze delle sanzioni degli Stati Uniti su Caracas, ha sottolineato che Washington ha già effettuato diversi tentativi di rovesciamento militare del governo del Venezuela nelle ultime settimane.
Tuttavia, tutti questi tentativi di golpe sono "falliti miseramente perché il popolo venezuelano crede nella rivoluzione bolivariana e non ha assolutamente alcuna intenzione di dare questo sistema ad un burattino come Guaidó", ha dichiarato Waters.
 

Il musicista ha accusato il deputato dell'opposizione di "essere stato preparato" a "comportarsi come un burattino" a favore del governo degli Stati Uniti, che "non ha mai superato il fatto" che le loro società hanno perso il controllo sul petrolio venezuelano con l'arrivo di Hugo Chávez al potere e da allora cercano di recuperarlo.
 

"Se lasci che Pompeo, Trump e gli altri all'Abrams se la cavino con tutto questo, non andranno da nessuna parte, devi fermarli," ha concluso.
 
Fonte: Foto Reuters
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa