World Affairs/Washington designa l'Istituto Confucio strumento di propaganda ci...

Washington designa l'Istituto Confucio strumento di propaganda cinese negli USA

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Il Segretario di Stato ha annunciato che l'Istituto Confucio negli Stati Uniti è considerato un'entità controllata dalla Repubblica popolare cinese, ergo strumento di propaganda del Partito comunista


Il Segretario di Stato americano, Mike Pompeo, ha annunciato oggi che il Paese nordamericano ha designato l'Istituto Confucio negli Stati Uniti come missione estera della Repubblica popolare cinese. L'agenzia è stata anche descritta come "un'entità che promuove la propaganda globale di Pechino e la campagna di influenza dannosa nei campus statunitensi e nelle classi K-12". 
 
"Gli Istituti Confucio sono finanziati dalla Repubblica Popolare Cinese e fanno parte dell'apparato di propaganda e influenza globale del Partito Comunista Cinese" , si legge nel comunicato ufficiale.
 
Allo stesso modo, il documento indica che l'amministrazione Trump dà la priorità alla " ricerca di un trattamento equo e reciproco da parte della Repubblica popolare cinese" e sottolinea che la Cina ha avuto "accesso libero e aperto alla società americana" per quattro decenni, allo stesso tempo agli stranieri è stato negato lo stesso accesso al paese asiatico.
 
"Inoltre, la Repubblica popolare cinese ha approfittato dell'apertura degli Stati Uniti per intraprendere sforzi di propaganda su larga scala e ben finanziati e influenzare le operazioni in questo paese", si legge nel comunicato.
 
Pompeo ha concluso che l'obiettivo di questa misura è che i lavoratori dei centri educativi statunitensi "prendano decisioni informate" sul fatto che i programmi "sostenuti dal Partito comunista cinese" debbano continuare e, in caso affermativo, come.
 
"Le università in tutto il paese e in tutto il mondo stanno esaminando il programma di studi del Confucius Institutes e l'entità dell'influenza di Pechino sui loro sistemi educativi. Gli Stati Uniti vogliono garantire che gli studenti dei campus americani abbiano accesso alla lingua cinese e offerte culturali libere dalla manipolazione del Partito Comunista Cinese e dei suoi rappresentanti ", ha spiegato Pompeo.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa