NORD-AMERICA
 << PREV  1  2  3  4  5  6  7  8  9  NEXT >> 
PER PAGINA  
Notizia del:

La NATO accetta le richieste di Trump di "essere più coinvolta in Medio Oriente" dopo gli attacchi missilistici dell'Iran

Rivolgendosi alla nazione a seguito degli attacchi missilistici iraniani alle strutture militari americane in Iraq, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che annuncerà nuove sanzioni contro Teheran e chiederà alla NATO di aumentare il suo coinvolgimento in Medio Oriente. E la NATO ha obbedito


La NATO ha acconsentito alle richieste del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di farsi "mo
Notizia del:

Iran: Possono aver "tagliato" la mano di Soleimani, ma agli Stati Uniti sarà "amputata la gamba" nella regione

Questa notte l'Iran ha attaccato con decine di missili balistici due basi aeree irachene che ospitano le truppe statunitensi, in risposta all'assassinio di Soleimani


Il presidente iraniano Hasan Rohani ha dichiarato che Washington potrebbe aver "tagliato" la
Notizia del:

Gli USA e gli omicidi politici. Che differenza c'è tra l'assassinio del Generale Soleimani e gli attentati contro Fidel Castro?

Il generale iraniano Qasem Soleimani è stato l'ultimo di una lunga lista di omicidi politici eseguiti dagli Stati Uniti


In un articolo pubblicato sabato scorso, il quotidiano britannico The Guardian ha affrontato
Notizia del:

L'Iran contempla 13 scenari per vendicarsi con gli USA dell'assassinio di Soleimani

Lo ha annunciato Ali Shamkhani, segretario del Consiglio supremo della sicurezza nazionale del paese persiano


L'Iran ha una decina di potenziali "scenari di vendetta" che sta prendendo in consideraz
Notizia del:

La Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti cerca di limitare la capacità di Trump di avviare un'azione militare contro l'Iran

La risoluzione sarà votata nel mezzo della crescente tensione in Medio Oriente, dopo che Trump ha ordinato l'attacco aereo che ha assassinato il generale iraniano Qasem Soleimani in Iraq.


Nancy Pelosi, presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, ha annunciato ieri con una
Notizia del:

Zarif ricorda a Trump: Colpire siti culturali è un crimine di guerra. E per quanto "stia dando dei calci o urlando", sarà la fine della presenza americana nella regione

Donald Trump aveva precedentemente avvertito in caso di un attacco da Teheran, gli Stati Uniti colpiranno "molto velocemente e molto duramente c52 siti iraniani, alcuni di altissimo livello e molto importanti per l'Iran e la cultura iraniana"


Il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, attraverso il suo account Twitter , ha s
Notizia del:

Comandante iraniano: "35 importanti obiettivi statunitensi nella regione e Tel Aviv sono a portata di mano dell'Iran"

Un alto comandante della Guardia Rivoluzionaria iraniana, Gholamali Abuhamzeh, ha avvertito che Teheran punirà gli Stati Uniti ovunque siano


L'Iran punirà gli americani ovunque siano alla portata della Repubblica islamica per rappre
Notizia del:

Robert Fisk sull'uccisione di Soleimani: Pochi si aspettavano che Trump "colpisse l'Iran alla giugulare"

Secondo il noto reporter di guerra Robert Fisk, "Teheran probabilmente prenderà del tempo per considerare le sue opzioni, pochi si aspettavano che il presidente degli Stati Uniti colpisse alla giugulare in questo modo"


Segue l'articolo di Robert Fisk, giornalista del quotidiano inglese The Indepedent, inviato di gue
Notizia del:

Senatori, esponenti politici statunitensi condannano assassinio di Soleimani: "Porterà gli USA verso una guerra disastrosa"

Dalla speaker della Camera dei rappresentanti Pelosi, ai candidati alle presidenziali Dem Sanders e Biden, unanime condanna per la decisione di Trump di aver ordinato l'uccisione del comandante iraniano Soleimani, così come altri senatori ed esponenti democratici, che temono non solo un aumento delle tensioni in Medio Oriente ma una guerra sanguinosa per gli Stati Uniti.


L'uccisione del generale iraniano Soleimani ha scatenato dure critiche nel mondo politico statunit
Notizia del:

Gli Stati Uniti minacciano l'Iran con "un attacco preventivo" se continuano gli assalti alla loro ambasciata in Iraq

Il segretario alla Difesa degli Stati Uniti Mark Esper ha dichiarato che Washington è pronta a prendere "misure preventive" per "proteggere la vita degli americani"


Oggi, il segretario alla Difesa americano Mark Esper ha dichiarato che Washington ha ottenuto informaz
 << PREV  1  2  3  4  5  6  7  8  9  NEXT >> 
PER PAGINA  
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa