2 caccia Su-30 del Venezuela hanno sorvolato i cieli della Guyana? La secca smentita di Caracas

2 caccia Su-30 del Venezuela hanno sorvolato i cieli della Guyana? La secca smentita di Caracas

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

I caccia Su-30 in forza all’aviazione militare del Venezuela hanno sorvolato i cieli della Repubblica Cooperativa di Guyana come denunciato dal governo di Georgetown? Da Caracas arriva la secca smentita del ministro degli Esteri venezuelano, Jorge Arreaza, che in comunicato afferma che tali accuse sono "imprecise e false", poiché si vuole manipolare la questione riguardante la controversia sul territorio dell’Essequibo.

"È sconcertante che, nel tentativo di promuovere questa ripetuta campagna di diffamazione e vittimizzazione di fronte alla comunità internazionale, venga mossa un’accusa infondata, basata su video pubblicati sui social network, senza offrire la posizione precisa e georeferenziata dell'area in questione" afferma la dichiarazione del ministero degli Esteri venezuelano.

Tuttavia, Arreaza indica che in base all'accordo di Ginevra del 1966, nessuna delle parti può rivendicare la sovranità sul territorio dell’Essequibo.

Il governo della Guyana ha denunciato il sorvolo di due jet da combattimento Sukhoi SU-30, appartenenti alle Forze Armate Nazionali Bolivariane (FANB) del Venezuela, è stato registrato nella città di Eteringbang, situata al confine a sud-ovest del paese.

L'aereo ha volato a un'altitudine di 1.500 piedi (circa 460 metri) e ha girato nello spazio aereo della città prima di dirigersi a est, un'azione che il governo della Guyana ha classificato come aggressione.

"Il governo della Guyana condanna questo recente atto di aggressione da parte delle forze armate venezuelane, che è stata una violazione della sovranità della Guyana sullo spazio aereo sopra il suo territorio", sottolinea un comunicato del governo di Georgetown.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest? di Francesco Santoianni Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest?

Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest?

Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia di Marinella Mondaini Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia

Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia

La verità sul piatto La verità sul piatto

La verità sul piatto

Malati fino a prova contraria: che società sarà? di Giuseppe Masala Malati fino a prova contraria: che società sarà?

Malati fino a prova contraria: che società sarà?

Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia di Antonio Di Siena Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia

Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti