300 mila imprese in meno ma l'UE pensa a come favorire Amazon

300 mila imprese in meno ma l'UE pensa a come favorire Amazon

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Oggi il presidente di Confcommercio annuncia che chiuderanno 390 mila imprese commerciali, a fronte di aperture per 80 mila.

Dunque il saldo è - 300 mila.

La lotta tra capitale industriale, che è poi capitale finanziario (capitale monetario e capitale industriale), visto che gli industriali sono diventati una categoria di redditieri avendo spostato i profitti industriali verso la finanza, contro il capitale commerciale porta i suoi frutti.

Obiettivo: industrializzazione, tramite la digitalizzazione, del capitale commerciale in mano a oligopoli, quali Amazon ecc. e salarizzazione di vaste categorie di piccola borghesia.

Ciò provocherà a valle un ulteriore abbassamento della qualità della vita degli addetti del capitale commerciale, che dovranno trovarsi un lavoro con salari bassissimi. La caduta del capitale industriale è stata inferiore a quella del capitale commerciale dei piccoli esercenti per volontà politica giacchè il lockdown non si è applicato al primo mentre con ferocia di è applicato al secondo.

Le politiche di digitalizzazione che ci saranno, con enormi risorse finanziarie tramite il Recovery Fund, serviranno agli oligopoli del capitale commerciale, come Amazon, a concentrare la sfera di circolazione del capitale verso poche mani.

In Usa si discute di fermarli, in Ue li si incoraggia, in Cina hanno deciso di fermarli con azioni fulminee. Anche oggi Alibaba cade, mentre le altre big tech la seguono a ruota. Hanno capito che è anche una questione sociale e, di riflesso, di ordine pubblico, di intere categorie economiche. In Usa si pensa a come fermarli, qui spadroneggiano. La barbarie è qui.

Pasquale Cicalese

Pasquale Cicalese

 

Economista. Ha aperto un canale telegram: pianocontromercato
 
 

Potrebbe anche interessarti

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa di Giorgio Cremaschi Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

No Tav, Green Pass e prospettive comuni di Francesco Santoianni No Tav, Green Pass e prospettive comuni

No Tav, Green Pass e prospettive comuni

La decadenza finale dell'occidente (con un intruso) di Marinella Mondaini La decadenza finale dell'occidente (con un intruso)

La decadenza finale dell'occidente (con un intruso)

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

La finanza si "aspetta un terremoto" di Pasquale Cicalese La finanza si "aspetta un terremoto"

La finanza si "aspetta un terremoto"

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Nell'Italia che vorrei... di Gilberto Trombetta Nell'Italia che vorrei...

Nell'Italia che vorrei...

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO di Michelangelo Severgnini La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO