Attacco chimico in Siria: nessuno dei giornalisti occidentali è ancora riuscito a trovare alcuna traccia

Attacco chimico in Siria: nessuno dei giornalisti occidentali è ancora riuscito a trovare alcuna traccia

In compenso i media mainstream continuano a ripescare vecchie foto e filmati prodotti anni fa dai “ribelli”

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Duma, provincia di Ghouta, Siria. Nessuno degli innumerevoli giornalisti occidentali, invitati dall’esercito russo e liberi di girare indisturbati ed interrogare chiunque, è ancora riuscito a trovare alcuna traccia o testimonianza del famigerato attacco con il cloro del 7 aprile. In compenso i media mainstream continuano a ripescare vecchie foto e filmati prodotti anni fa dai “ribelli” spacciandole come attuali per convincere l’opinione pubblica dell’assoluta necessità di una rappresaglia contro il “regime di Assad”.

Tra queste stanno facendo il giro del mondo le foto (analizzate dal sito blackstoneintel) dei corpi di alcuni bambini (verosimilmente uccisi proprio dai “ribelli”) ripresi in vari contesti e “assemblati” ad uso indignazione occidentale.





 

F.S.

Potrebbe anche interessarti

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La dittatura del pensiero liberal di Giuseppe Giannini La dittatura del pensiero liberal

La dittatura del pensiero liberal

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario di Andrea Puccio Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti