Cabello: Urrutia è il “candidato dell’imperialismo” in Venezuela

Cabello: Urrutia è il “candidato dell’imperialismo” in Venezuela

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Diosdado Cabello, primo vicepresidente del Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV), ha definito quello che considera il “candidato dell'imperialismo” statunitense per le prossime elezioni del 28 luglio, la cui proposta, a suo dire, si basa su “esclusione”, imposizione di ulteriori sanzioni e “persecuzione” contro il popolo venezuelano.

“Ora l'imperialismo ha un candidato alle elezioni presidenziali. Ha un candidato che difende le sanzioni, che chiede più blocchi contro il Venezuela, ha un candidato che insulta le donne venezuelane, che non ama i neri; un candidato che non vuole la popolazione afro-discendente, non vuole i fratelli dei popoli nativi [...] e non vuole nemmeno la diversità di sesso", ha detto il deputato in un atto contro le sanzioni statunitensi tenutosi nella città di Biscucuy.

Secondo il leader socialista, la proposta di questa persona si basa sull'“esclusione, sulla persecuzione, sul continuare a chiedere sanzioni e blocchi”, anche se ha affermato che di fronte a questa situazione, il “popolo organizzato, chiaro e consapevole sa cosa deve fare”.

Dopo la caratterizzazione, Cabello ha rivelato che si trattava di Edmundo González Urrutia, il portabandiera dell'opposizione estremista. “È il loro candidato, è il candidato dell'imperialismo, quello che gli consegnerà il petrolio, le nostre ricchezze, che perseguiterà il nostro popolo, che, se vincerà, inizierà la persecuzione”, ha affermato.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Israele arranca – Salvo Ardizzone di Giacomo Gabellini Israele arranca – Salvo Ardizzone

Israele arranca – Salvo Ardizzone

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza di Michele Blanco Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza

Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti