Casi Covid in aumento. Come mai ora i media non parlano più di Israele?

Casi Covid in aumento. Come mai ora i media non parlano più di Israele?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Ma com’è che in TV, dopo aver osannato la “fine dell’epidemia grazie alle vaccinazioni di massa” e il “pieno ritorno alla normalità” nessuno vi racconta quello che oggi sta succedendo in Israele? Impennata di nuovi contagiati (un terzo erano persone completamente vaccinate), decine di persone ricoverate in condizioni critiche in ospedale e il primo ministro, Naftali Bennett, che esorta i suoi concittadini ad evitare i viaggi all'estero non essenziali. L’evidente fallimento di una colossale (In Israele è stata vaccinata la quasi totalità della popolazione adulta) campagna vaccinale? No, secondo le autorità è tutta colpa della “variante Delta” e ora esortano a vaccinare subito tutti i ragazzi dai 12 ai 15 anni. 

Più o meno la stessa situazione che si verificherà in Italia in autunno.

E, già oggi, nonostante nulla si sappia sugli effetti a medio e lungo termine, per farci togliere ogni remora a vaccinare ragazzi e bambini (che per il Covid non rischiano nulla),  oltre ai consigli dello stesso esperto che, membro del Comitato tecnico-scientifico, consigliava mascherine obbligatorie per i bambini sopra i tre anni, ecco la bizzarra proposta di un medico che si è guadagnata spazio su moltissimi media.

 

Interverrà l’Ordine dei Medici per consigliare al suo iscritto di darsi una regolata? Naaaa… È troppo impegnato a far licenziare medici che non vogliono un vaccino che non impedisce nemmeno di trasmettere il virus.

Francesco Santoianni

Francesco Santoianni

Cacciatore di bufale di e per la guerra. Autore di "Fake News. Guida per smascherarle"

La lettera di Draghi-Trichet a Berlusconi compie 10 anni di Paolo Desogus La lettera di Draghi-Trichet a Berlusconi compie 10 anni

La lettera di Draghi-Trichet a Berlusconi compie 10 anni

Laila stritolata. Non chiamatelo incidente, è un omicidio! di Giorgio Cremaschi Laila stritolata. Non chiamatelo incidente, è un omicidio!

Laila stritolata. Non chiamatelo incidente, è un omicidio!

Lo Stato stratega, motore del successo cinese   di Bruno Guigue Lo Stato stratega, motore del successo cinese

Lo Stato stratega, motore del successo cinese

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti