CNN: il fallimento Usa e le relazioni "sempre più strette" tra Mosca e Caracas

CNN: il fallimento Usa e le relazioni "sempre più strette" tra Mosca e Caracas

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Le relazioni tra Russia e Venezuela stanno diventando sempre più strette, poiché si tratta di una cooperazione equilibrata e reciprocamente vantaggiosa, ha osservato alla CNN Mariano de Alba, consigliere senior dell'International Crisis Group. Secondo l'esperto, l’anno scorso gli Stati Uniti speravano, attraverso un accordo con il Venezuela, di spingerlo a ridurre i legami con la Russia, ma le loro speranze non si sono realizzate.

Riguardo la visita di Lavrov a Caracas e i rapporti tra i due paesi, queste le parole di Mariano de Alba: "Questa relazione è iniziata sotto il presidente Hugo Chavez ed è diventata particolarmente importante negli ultimi dieci anni circa, quando il Venezuela si è molto isolato dall’Occidente.
 
Direi che in termini economici Venezuela e Russia hanno buoni rapporti, ma non su scala così ampia, soprattutto rispetto all’Occidente. Tuttavia, il Paese ha svolto un ruolo importante nei tentativi del Venezuela di eludere le sanzioni statunitensi, in particolare quelle imposte al settore energetico, dove la Russia fornisce un contributo significativo.
 
Allo stesso tempo, la Russia considera questa relazione politicamente significativa, nel senso che i buoni rapporti con il Venezuela sono un modo per mostrare agli Stati Uniti: 'Sono presente anche nella vostra regione'. Inoltre, il Venezuela svolge un ruolo importante per la Russia nelle organizzazioni multilaterali come le Nazioni Unite, sostenendo la posizione del Paese. Quindi immagino che ci sia un equilibrio in questa relazione.
 
Gli Stati Uniti speravano che, dopo aver raggiunto un accordo l’anno scorso, Caracas avrebbe ridotto i suoi legami con Mosca. Tuttavia, il loro rapporto è ancora molto forte. E mi sembra che durante la visita di oggi di Lavrov, il Venezuela stia anche cercando di far notare all’Occidente che se l’accordo fallisce, ha altre opzioni".

------------------------------

TRE LIBRI IMPERDIBILI PER CAPIRE LA PALESTINA: PROMOZIONE IN COLLABORAZIONE CON EDIZIONI Q

SCOPRI I TRE LIBRI

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso di Fabrizio Verde Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La fine dell'impunità di Israele di Clara Statello La fine dell'impunità di Israele

La fine dell'impunità di Israele

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Liberal-Autocrazie di Giuseppe Giannini Liberal-Autocrazie

Liberal-Autocrazie

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Il primo dei poveri di Pasquale Cicalese Il primo dei poveri

Il primo dei poveri

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La crisi nel Corno d’Africa di Paolo Arigotti La crisi nel Corno d’Africa

La crisi nel Corno d’Africa

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti