Cuba ribadisce il suo appoggio alla Siria nella lotta al terrorismo

Cuba ribadisce il suo appoggio alla Siria nella lotta al terrorismo

Il Presidente dell'Assemblea Nazionale del Potere Popolare di Cuba, Esteban Lazaro Hernandez, ha ribadito la posizione del suo paese in appoggio alla Siria nella sua guerra al terrorismo e per difendere la sua sovranità, l'integrità territoriale, ribadendo il rifiuto del suo paese a qualsiasi interferenza esterna negli affari interni del paese arabo.

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Durante il suo incontro con l'ambasciatore siriano a Cuba, il Dr. Idris Meya, presso la sede del Parlamento cubano a L'Avana, il Presidente dell'Assemblea Nazionale del Potere Popolare di Cuba, Esteban Lazaro Hernandez ha sottolineato la necessità di rafforzare le relazioni interparlamentari compreso lo scambio di visite ufficiali e tutto ciò che potrebbe contribuire allo sviluppo di relazioni bilaterali in tutti i campi.
 
Lazaro ha ribadito che il popolo cubano guarda con orgoglio i trionfi raggiunti dall'esercito siriano nella lotta contro il terrorismo e ha espresso la fiducia che la Siria sarà vittoriosa nella sua guerra.
 
Meya nel frattempo ha sottolineato che la Siria scrive l'ultimo capitolo della guerra terroristica che dura da 8 anni, e che la vittoria è stata raggiunta grazie ai sacrifici del esercito arabo siriano e alla fermezza del popolo siriano contro le organizzazioni terroristiche.
Meya ha rilevato l'importanza di rafforzare le relazioni tra i parlamenti dei due paesi, tra cui il coordinamento tra di loro nei forum internazionali.
 
 

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Il macronismo al suo ultimo atto? di Paolo Desogus Il macronismo al suo ultimo atto?

Il macronismo al suo ultimo atto?

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*       di Geraldina Colotti Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*      

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*  

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani di Giacomo Gabellini Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani

Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora di Giuseppe Masala Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora

Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti