"Giochi di potere". Il nuovo film di "denuncia" della CIA per lavare la coscienza sporca su Iraq e Siria

"Giochi di potere". Il nuovo film di "denuncia" della CIA per lavare la coscienza sporca su Iraq e Siria

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


La trama è la stessa di tanti film di “denuncia” della CIA o di qualche altra struttura imperialista: il “buono” si accorge che c’è qualcosa di marcio nella sua agenzia e, sfuggendo mille pericoli, riesce a rimetterla sulla retta via; il classico prodotto Hollywoodiano capace di promuovere il regime USA anche quando sembrerebbe accusarlo.

Stiamo parlando di  “Giochi di potere”, in uscita in questi giorni, tratto da un libro “autobiografico” di  Michael Soussan, Coordinatore  di quella che è stata – ipocritamente – definita “la più grande operazione umanitaria dell’ONU”: il programma  Oil for Food  (10 miliardi di dollari l’anno); programma che permetteva all’Iraq di bypassare, parzialmente, le sanzioni, imposte dall’ONU, potendo vendere petrolio in cambio di cibo e medicinali. Sanzioni, formalmente, imposte per punire Saddam per una invasione del Kuwait che aveva, in realtà, concordato con gli Stati Uniti. Sanzioni che, secondo la rivista medica The Lancet, hanno fatto morire per fame e malattie più di un milione di iracheni, di cui almeno la metà bambini. Più o meno, la stessa tragedia che le sanzioni stanno provocando oggi in Siria.



Ma per “Giochi di potere” lo scandalo non è questo ma gli inevitabili banditi che si sono arricchiti con il programma Oil for Food. Una ipocrita campagna moralista, che va avanti da anni, e che è servita, anche in Italia ad un feroce regolamento di conti tra squali della Finanza. Il tutto  condito nel film (tanto per essere al passo con i tempi) dalle gesta di una bella guerrigliera curda, martoriata da Saddam e da un trumpiano predicozzo contro l’ONU e la concertazione globale delle decisioni geopolitiche. E c’è pure la frase - stile Reader's Digest - di Ben Kingsley  (“La prima regola in democrazia è che la realtà non deve basarsi sui fatti, ma sul consenso generale”).

Che volete di più per sentirvi a posto con la coscienza?

 
Francesco Santoianni
 

qui il trailer del film:


 
 
 
 
https://www.michaelsoussan.com/
 
http://www.thezeppelin.org/programma-oil-for-food-fallimenti/
 
https://books.google.it/books?id=em-_rrfPAbgC&pg=PA83&lpg=PA83&dq=oil+for+food+imperialismo&source=bl&ots=6jQkW6Qe3k&sig=V7gNfox4-Nu4vD72mXThJFYONcM&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwimwOK4g5LcAhXKKcAKHfrIDo4Q6AEIPTAD#v=onepage&q=oil%20for%20food%20imperialismo&f=false
 
http://www.ilsole24ore.com/fc?cmd=anteprima&artId=711194&chId=30
 
https://albtex.wordpress.com/2009/09/01/scandalo-oil-for-food-formigoni-attacca-il-sole-24ore/
 
 

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo di Marinella Mondaini "Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La dittatura del pensiero liberal di Giuseppe Giannini La dittatura del pensiero liberal

La dittatura del pensiero liberal

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario di Andrea Puccio Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti