Gli unici ad aver beneficiato dell'attacco ad Idlib sono i ribelli. Analista inglese

Gli unici ad aver beneficiato dell'attacco ad Idlib sono i ribelli. Analista inglese

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 Il governo siriano è stato subito accusato dall'Occidente del "bombardamento chimico" avenuto nella provincia siriana di Idlib. Tuttavia, un analista della sicurezza del Regno Unito ha detto a RT che i ribelli sono l'unica forza che ha beneficiato dell'incidente.

“Le persone che hanno beneficiato di questo tipo di attacco sono gli stessi ribelli, perché hanno ottenuto un importante vantaggio politico nel momento in cui sono in difficoltà a livello strategico e geopoliticamente”, ha dichiarato Charles Shoebridge, un analista della sicurezza e esperto dell'antiterrorismo.

 L'esperto ha spiegato che le forze governative siriane in realtà non avevano motivazioni per effettuare un attacco del genere, in quanto stanno già “ottenendo importanti vittorie” sia sui gruppi armati dell'opposizione che contro i terroristi “in tutta la Siria.”

L'analista ha sottolineato che questo attacco avrebbe solo provocato “la condanna della comunità mondiale”, e sarebbe stato assolutamente inefficace da un punto di vista militare.

L'analista ha poi richiamato l'attenzione sulla tempistica sospetta dell'attacco, avvenuto pochi giorni prima di una grande conferenza sulla Siria a Bruxelles.

 Shoebridge ha detto che c'è una lunga storia di incidenti simili avvenuti in Siria, alla vigilia di alcuni grandi eventi internazionali in passato.

“C'è un modello di questi incidenti che avvengono nei momenti critici dal punto di vista geopolitico,” ha detto, aggiungendo che un attacco chimico massiccio nella città siriana di Ghouta nel 2013 è accaduto proprio mentre “gli ispettori delle Nazioni Unite stavano arrivando a Damasco,” mentre un altro attacco chimico nel settembre 2016 ha avuto luogo alla vigilia di una “grande conferenza a Londra, dove l'opposizione siriana ha incontrato i suoi donatori stranieri.”

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

Gli "utili idioti" del sistema? di Leonardo Sinigaglia Gli "utili idioti" del sistema?

Gli "utili idioti" del sistema?

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

La Hybris umana e il miraggio della Pace di Giuseppe Masala La Hybris umana e il miraggio della Pace

La Hybris umana e il miraggio della Pace

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Tassare i ricchi di Michele Blanco Tassare i ricchi

Tassare i ricchi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti