Il Bilateral Investment Treaty (BIT) e l'opportunità storica dell'Italia nel Mediterraneo

Il Bilateral Investment Treaty (BIT) e l'opportunità storica dell'Italia nel Mediterraneo

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il Sole 24 Ore dà oggi la notizia della fine dei negoziati Unione Europea-Cina su Bilateral Investment Treaty (BIT), l'accordo che apre investimenti bilaterali su commercio, industria e finanza.

Il negoziato è durato 7 anni, ma si è accelerato dopo la firma del RCEP, l'accordo di libero scambio asiatico di due mesi fa.

La Germania, presidente di turno dell'Ue, ha voluto fortemente che si arrivasse alla firma per entrare nel mercato cinese e da qui in quello asiatico. Quest'anno gli scambi commerciale Ue Cina hanno superato per la prima volta gli scambi Ue-USA.

Già lo scorso anno vi era stata la firma di un accordo di libero scambio tra Ue e Giappone e la stessa Italia ne aveva beneficiato con un boom di export bloccato quest'anno dal Covid.

L'Ue vuole la penetrazione commerciale in Asia, la più vasta e ricca del pianeta e il Bit contribuirà ad infittire le relazioni commerciali e industriali tra il continente europeo e la Cina. Oggi i siti cinesi non danno notizia al riguardo, non si pronunciano, aspettano l'ufficialità.

Questi accordi segnano ancora più profondamente la centralità commerciale mondiale del Mediterraneo, di cui l'Italia non vuole approfittarne. Il raddoppio del Canale di Suez, il probabile boom del traffico commerciale Ue-ASIA pongono il nostro Paese al centro degli scambi, ma i governi che si sono succeduti negli ultimi trent'anni non hanno fatto una politica infrastrutturale nel Mezzogiorno per adeguarsi. In ogni caso, quest'anno il porto di Gioia Tauro ha avuto un boom. Speriamo che la BIt catturi gli interessi di investitori asiatici nei porti e nei retroporti del Sud.

Pasquale Cicalese

Pasquale Cicalese

 

Economista. Ha aperto un canale telegram: pianocontromercato
 
 

Potrebbe anche interessarti

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde di Marinella Mondaini La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese   di Bruno Guigue Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno di Gilberto Trombetta Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria di Michelangelo Severgnini Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

La nuova forma di psicologia del mondo digitale di Damiano Mazzotti La nuova forma di psicologia del mondo digitale

La nuova forma di psicologia del mondo digitale