/ Il Fatto Quotidiano e la democrazia in America Latina

Il Fatto Quotidiano e la democrazia in America Latina

 

Il Fatto Quotidiano costretto oggi (oggi) a dar notizia della morte di Santiago Maldonado nell'Argentina di Macrì scrive in prima pagina: "In Sud America la democrazia resta un sogno". No, caro Travaglio, non è un sogno. E' censurata, ma esiste nella forma più autentica e alta ideata fino ad oggi, quella popolare e protogonica nella Venezuela della Rivoluzione bolivariana. Resta un sogno nell'Argentina di Macri, dove tornano inquietanti spettri dei regimi del passato, in Messico, dove è carfecina di attivisti e giornalisti, in Colombia, dove è mattanza di contadini, leader sociali e politici. In quei paesi che, al contrario, i gionali italiani si sforzano a propagandare come "democratici".



Dopo l'eroico sforzo degli otto milioni di venezuelani che il 30 luglio hanno eletto l'Assemblea Costituente contro il golpismo e terrorismo delle destre. Dopo lo straordinario successo popolare delle elezioni regionali del 15 ottobre, il percorso democratico venezuelano viene totalmente falsificato o censurato. A partire proprio dal Fatto Quotidiano.  


A.B.

Il ricordo di Santiago Maldonado in questo bellissimo video di Telesur:

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa