/ Il mondo ricorda il leader rivoluzionario Fidel Castro nell'anniv...

Il mondo ricorda il leader rivoluzionario Fidel Castro nell'anniversario della morte

 


teleSUR
 

Quest’oggi ricorre il secondo anniversario della morte Fidel Castro Ruz, uno dei leader rivoluzionari più famosi al mondo. Ha guidato il movimento di guerriglia insieme a suo fratello Raul Castro e Che Guevara che ha rovesciato il regime autoritario di Batista a Cuba.

 

Le sue idee e la sua politica hanno avuto un impatto sul mondo e continuano a farlo anche dopo la sua morte. Nell’anniversario della morte, il mondo ricorda Fidel Castro e il suo impatto sulla politica mondiale.

 

Il presidente della Bolivia Evo Morales ha twittato: "Oggi (due anni fa), nel 2016, il fratello Fidel Castro è passato all'eternità. Ma Fidel non ci lascerà mai completamente perché rinasce ogni giorno nel suo capolavoro: nella libertà inalienabile del popolo cubano e nell'eredità della dignità e della solidarietà che ha lasciato al mondo intero. #FidelEternal”.

 

Parlando dell'effetto che Fidel ha sul mondo, Morales ha scritto: "Fidel ci ha insegnato che la rivoluzione non si fa solo con le armi, ma che la vera rivoluzione è l'unità del popolo. Porteremo avanti la tua eredità anti-imperialista, la storia ti ha già assolto, compagno, e continui a vivere nel cuore di coloro che lottano per la libertà e la dignità dei popoli".

 

Il presidente del Venezuela Nicolas Maduro ha scritto su Twitter, "Due anni fa il mondo ha visto la dipartita del comandante Fidel Castro Ruz, genio visionario dell'umanità. Sono orgoglioso di aver condiviso il mio tempo con il gigante che ha tenuto accesa la fiamma rivoluzionaria per decenni. Onoriamo la sua vita e diciamo con forza ¡Viva Cuba, Viva Fidel!”. 

 

Il presidente cubano Miguel Diaz-Canel, ricordando la lotta antimperialista del comandante, ha scritto,

 

"#Fidel ha pensato e organizzato la #rivoluzione, l'ha guidata, combattuta e ha trionfato; ha salvato la dignità del paese e ha forgiato un'opera di emancipazione come nessun altro. Ha affrontato risolutamente l'imperialismo, è cresciuto con il suo popolo e per molte ragioni sarà sempre #FidelAmongUs”. 

 

Diaz-Canel ha anche affermato che "#Fidel ha inserito #Cuba in una posizione prestigiosa nel mondo per il suo contributo alla teoria e alla pratica rivoluzionaria e allo sviluppo umano e sociale. Ci ha mostrato che un mondo migliore è possibile ed è per questo che, con convinzione, combattiamo. #FidelForever #FidelAmongUs”. 

 

Oltre ai presidenti latino-americani, anche da altre parti del mondo sono giunti riconoscimenti al contributo di Fidel.

 

I popoli dell'Africa ricordano affettuosamente Fidel come alleato delle loro nazioni.

 

Allo stesso modo, gli irlandesi hanno condiviso un messaggio di solidarietà per Fidel

 

L’India è pronta ad ospitare una mostra fotografica a dicembre per commemorare il leader.  

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa