La crescita esponenziale delle operazioni speciali Usa in Africa

La crescita esponenziale delle operazioni speciali Usa in Africa

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 
 
L'Africa è stata teatro del maggior dispiegamento di truppe d'elite americane rispetto a qualsiasi altra regione del globo negli ultimi dieci anni, stando a dati appena rilasciati.

Nel 2006, solo l'1% dei commando inviati all'estero sono stati dispiegati in Africa. Nel 2016, il 17,26% di tutte le forze Usa operazioni speciali - Navy SEALs e berretti verdi  - schierati all'estero sono stati inviati in Africa, secondo i dati forniti a The Intercept dallo US Special Operations Command. Questo dato è secondo solo al Grande Medio Oriente, dove gli Stati Uniti stanno conducendo la guerra in Afghanistan, Iraq, Siria e Yemen.

"Non siamo in guerra in Africa - ma i nostri partner africani lo sono certamente", ha dichiarato il Generale Donald Bolduc, comandante dello US Special Operations Command Africa, ad African Defense, una pubblicazione americana.

 Tale affermazione è in netto contrasto con le missioni di quest'anno in Somalia, dove, ad esempio, le forze speciali Usa hanno assistito commando locali nell'uccidere diversi membri del gruppo militante, al-Shabab e in Libia, dove hanno sostenuto i combattenti locali contro i membri dello Stato Islamico .Queste missioni parlano di una crescita esponenziale delle operazioni speciali nel continente.

Nel 2014, ci sono stati solo circa 700 commando americani dispiegati in Africa. Oggi, secondo Bolduc, "ci sono circa 1.700 membri delle [forze speciali] schierati ...  . Questa squadra è attiva in 20 nazioni a sostegno di sette maggiori operazioni "

Utilizzando i dati forniti dallo Special Operations Command e informazioni open source, The Intercept ha scoperto che forze speciali Usa sono state effettivamente impiegate in almeno 33 nazioni africane, oltre il 60% dei 54 paesi del continente, nel 2016.



"Stiamo sostenendo la professionalizzazione militare e la capacità di costruzione degli sforzi africani", ha detto Bolduc. "La rete delle [forze speciali] contribuisce a creare una specifica formazione su misura per nazioni partner per potenziare militari e le forze dell'ordine per condurre operazioni contro le minacce comuni"

La maggior parte dei governi africani che ha ospitato i commando americani nel 2016 hanno visto le proprie forze di sicurezza citate per violazioni dei diritti umani da parte del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, tra queste l'Algeria , Botswana , Burkina Faso , Burundi , Camerun , Repubblica democratica del Congo , Gibuti , Kenya , Mali , la Mauritania , il Niger , la Nigeria e la Tanzania

Secondo i dati forniti a The Intercept dallo Special Operations Command, truppe d'elite degli Stati Uniti sono anche schierate in Sudan, una delle tre nazioni, insieme a Iran e Siria, citati dagli Stati Uniti come "sponsor del terrorismo ".



 

Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO di Leonardo Sinigaglia Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO

Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia di Alberto Fazolo La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor di Pasquale Cicalese Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor

Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo di Giuseppe Masala A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

OCSE, in Italia salari bassi e troppe ore lavorative di Michele Blanco OCSE, in Italia salari bassi e troppe ore lavorative

OCSE, in Italia salari bassi e troppe ore lavorative

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti