La politica filopadronale del fascismo (di ieri e di oggi)

La politica filopadronale del fascismo (di ieri e di oggi)

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

di Guido Salerno Aletta*

 

Mettetelo bene nella Zucca.

La attuale classe confindustriale è l'erede legittima di quella stessa imprenditoria responsabile dello sfascio degli Anni 20 e 30.

Quella che pretendeva protezione mentre si riportava la lira a Quota 90.

Quella che aveva speculato e controllava le banche fino a farle fallire. 

In Italia, lo Stato azionista nasce dal fallimento di una classe di imprenditori e banchieri collusi.

Niente è cambiato: la repressione salariale di allora riportò l'Italia in rotta, lo stesso è avvenuto in questi anni.

La stessa politica filopadronale del fascismo, sostenuto dalla grande stampa di allora.

Gli investimenti di sviluppo si fecero solo dopo, con l'Iri. E nel dopoguerra, fino alle privatizzazioni.

Dopo, il nulla cosmico.

 

*Editorialista di Milano Finanza. Post Facebook del 28 ottobre 2021

 

 

 

 

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa di Giorgio Cremaschi Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

No Tav, Green Pass e prospettive comuni di Francesco Santoianni No Tav, Green Pass e prospettive comuni

No Tav, Green Pass e prospettive comuni

La decadenza finale dell'occidente (con un intruso) di Marinella Mondaini La decadenza finale dell'occidente (con un intruso)

La decadenza finale dell'occidente (con un intruso)

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

La finanza si "aspetta un terremoto" di Pasquale Cicalese La finanza si "aspetta un terremoto"

La finanza si "aspetta un terremoto"

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Nell'Italia che vorrei... di Gilberto Trombetta Nell'Italia che vorrei...

Nell'Italia che vorrei...

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO di Michelangelo Severgnini La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti