"La vaccinazione di massa deve finire e il Covid va trattato come un'influenza" - Clive Dix (ex direttore task force vaccini Regno Unito)

"La vaccinazione di massa deve finire e il Covid va trattato come un'influenza" - Clive Dix (ex direttore task force vaccini Regno Unito)

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

L'AntiDiplomatico è anche su Telegram. Clicca qui per entrare nel nostro canale e rimanere aggiornato

 

Draghi sempre più solo nei suoi deliri fondamentalisti.

Vi abbiamo informato ieri sulle decisioni che si stanno prendendo in Spagna, in linea con un importante articolo de El Pais che spiega come e perché nel paese guidato da Sanchez la pandemia Covid verrà presto affrontata come un'influenza.  

Nel fine settimana arrivano - stranamente oscurate dai liberi e imparziali media italiani - le fondamentali dichiarazioni dell'ex Presidente della task force britannica, il dottor. Clive Dix, che afferma letteralmente: "trattare covid come l'influenza".

L'ex presidente della task force sui vaccini del Regno Unito ha sostenuto questo fine settimana che dovremmo "trattare il virus come l'influenza". Lo riporta il Guardian. Ha inoltre dichiarato che dovremmo "porre fine alla vaccinazione di massa dopo la campagna di richiamo".

In quello che viene definito un "importante ripensamento della strategia Covid del Regno Unito", Dix sostiene che occorre "invertire l'approccio degli ultimi due anni".

Dix ha proseguito: "Dobbiamo analizzare se utilizziamo l'attuale campagna di richiamo per garantire che i vulnerabili siano protetti, se ciò è ritenuto necessario. La vaccinazione di massa basata sulla popolazione nel Regno Unito dovrebbe ora finire."

Se ci fate caso è esattamente la posizione di chi, come il Prof. Tarro, è stato bollato come pazzo complottista nonostante abbia di fatto indovinato tutte le previsioni. E Dix concluso: "Dovremmo considerare quando smettiamo di testare e lasciare che le persone si isolino quando non stanno bene e tornino al lavoro quando si sentono pronte, nello stesso modo in cui facciamo in una brutta stagione influenzale. La natura controintuitiva dei nostri test Covid è in piena mostra nel mondo dello sport. Se vogliamo testare in questo modo in futuro, nessuna squadra in qualsiasi sport potrebbe mai schierare di nuovo una formazione di partenza".

 

L'AntiDiplomatico è anche su Telegram. Clicca qui per entrare nel nostro canale e rimanere aggiornato

Agata Iacono

Agata Iacono

Sociologa, antropologa, giornalista certificata Wrep Blockchain

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Marmolada: strage del sistema di Giorgio Cremaschi Marmolada: strage del sistema

Marmolada: strage del sistema

Il Liquidatore entra nella fase finale di Savino Balzano Il Liquidatore entra nella fase finale

Il Liquidatore entra nella fase finale

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti