L'allarme di Unarma: "Il decreto Green Pass favorisce i delinquenti e non i Carabinieri"

L'allarme di Unarma: "Il decreto Green Pass favorisce i delinquenti e non i Carabinieri"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Contro il decreto che prevede l'obbligatorietà del green pass per i dipendenti pubblici e privati, non ci sono solo i lavoratori portuali, Antonio Nicolosi, segretario generale del sindacato dei carabinieri Unarma, in un comunicato, lancia l'allarme: "Il rischio è che gli unici a giovarsi del decreto sul green pass saranno i delinquenti, ai quali la certificazione verde non è richiesta: e quando la sicurezza allenta la sua vigilanza e il controllo del territorio, i malintenzionati potranno operare con più facilità".

Nicolosi ha ricordato che "non tanto per il singolo lavoratore della sicurezza, che dovrà pagarsi il tampone altrimenti verrà ritenuto assente ingiustificato: cambierà molto per il cittadino, perché le forze dell'ordine sono già sotto organico di parecchie migliaia di unità, dai tempi del governo Monti che bloccò il turnover. Se a causa della necessità del green pass si assenteranno migliaia di carabinieri andremo di certo in affanno".

Secondo le cifre fornite da Unarma, ad essere senza green pass "sono circa 15mila militari dell'Arma su un totale di 108mila. Ma il problema riguarda l'intero mondo della sicurezza: se sommiamo carabinieri, poliziotti, agenti della polizia penitenziaria, militari della guardia di finanza, militari impegnati nel progetto Strade sicure, vigili urbani arriviamo a un totale di 60-70mila operatori che mancheranno all'appello."

La speranza di Unarma è che se il Governo non ritiri il Decreto quantomeno fornisca tamponi gratuiti ai lavoratori della sicurezza.

A Tal proposito Nicolosi si chiede "perché un deputato o senatore senza green pass può fare il tampone gratis e le persone che lavorano per la sicurezza, con stipendi nell'ordine di 1300 euro al mese, devono pagare di tasca propria? Ci sono diversi paradossi a cui lo Stato deve dare una risposta".

Il segretario di Unarma lamenta, tra le altre cose, come il decreto sia strutturato su lavoratori di fabbriche e uffici dando direttive uguali a quelli della sicurezza che sono un'altra cosa.

Nicolosi ribadisce che "la norma è discriminatoria: se il vaccino non è obbligatorio si può anche scegliere di non farlo. Se si vuole che tutti i cittadini si immunizzino, allora si deve introdurre l'obbligo vaccinale". I carabinieri, annuncia Nicolosi, "non partecipano a manifestazioni di piazza: siamo militari, non è nella nostra forma mentis. Faremo tutto il possibile per esprimere il nostro dissenso. Abbiamo anche presentato un esposto alla Corte europea dei diritti dell'uomo, perché ci sembra che l'interpretazione del governo italiano vada in contrasto con le stesse indicazioni delle autorità europee, secondo le quali il green pass doveva originariamente servire solo per viaggiare e non certo per recarsi al lavoro".

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Covid 19: la situazione in Russia di Marinella Mondaini Covid 19: la situazione in Russia

Covid 19: la situazione in Russia

Per me questa è resistenza di Savino Balzano Per me questa è resistenza

Per me questa è resistenza

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Italia unico paese europeo con i salari minori rispetto al 1990 di Gilberto Trombetta Italia unico paese europeo con i salari minori rispetto al 1990

Italia unico paese europeo con i salari minori rispetto al 1990

I migranti in Libia: “Riportateci a casa” di Michelangelo Severgnini I migranti in Libia: “Riportateci a casa”

I migranti in Libia: “Riportateci a casa”

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti