/ L'Esercito siriano riprende l'offensiva a Idlib contro i terroris...

L'Esercito siriano riprende l'offensiva a Idlib contro i terroristi con successo e libera 4 localitą

 
I jihadisti hanno subito pesanti perdite nella campagna sud-orientale del Governatorato di Idlib nelle ultime 24 ore, ha riferito una fonte dell'esercito siriano ad Al-Masdar News.

 

Secondo una fonte sul campo, i ribelli jihadisti hanno subito oltre 20 vittime durante i feroci scontri nelle città di Umm Al-Khalakhil e Musharifah Al-Shmaliyah questa settimana.
La fonte ha aggiunto che la maggior parte di queste vittime sono jihadisti del gruppo terrorista Hay'at Tahrir Al-Sham.

 
 
 
Inoltre, la fonte precisa che l'esercito arabo siriano da allora ha consolidato i suoi guadagni intorno a Umm Al-Khalakhil e Zarzour, mentre si prepara a lanciare un altro giro di attacchi contro i jihadisti.
 
Nel corso delle ultime 24 ore, le 25 forze per la missione speciali dell'esercito arabo siriano (ex Tiger Forces) hanno liberato le città di Umm Al-Khalakhil e Musharifah Al-Shmaliyah, assicurando allo stesso tempo la vicina Zarzour.
 
Da quando ha ripreso la sua offensiva a Idlib, l'esercito arabo siriano ha principalmente concentrato i suoi attacchi sull'asse sud-orientale del governatorato, ciò è probabilmente dovuto al loro desiderio di raggiungere il fianco sud-orientale di Ma'arat Al-Nu'man.
 
Ma'arat Al-Nu'man è la prossima grande città che si trova lungo l'autostrada Damasco-Aleppo (var. Autostrada M-5); tuttavia, non è chiaro se l'esercito intende liberare la città o circondare i miliziani nella zona.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa